Luglio 2017
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

Calendario Calendario

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Interruzione volontaria della gravidanza: modifiche alla legge 194

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Interruzione volontaria della gravidanza: modifiche alla legge 194

Messaggio Da Chiara il Mer 18 Giu 2008, 14:35

Oggi sono in malattia e ho potuto aggiornare.

http://quinonehollywood.netsons.org/?p=121

Sia chiaro che questo è un pezzo d'opinione Smile
avatar
Chiara
Amministratori
Amministratori

Femminile
Numero di messaggi : 2757
Età : 35
Località : Milano - Sanremo
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 13.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://quinonehollywood.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Interruzione volontaria della gravidanza: modifiche alla legge 194

Messaggio Da Roberta il Mer 18 Giu 2008, 15:11

ho letto qualcosa di aborto e similari tempo fa, dove si faceva una distinzione tra i vari aborti. Devo dire che nn sono molto informata sul tema, se non su quello ke ho sentito alla tv quando ferrara ha scatenato il putiferio. però, chiara, il tuo articolo mi è servito per comprendere appieno e molto di + tutto ciò. e mi sento di affermare ke dobbiamo tutelare questa legge, che non dobbiamo permettere, da donne, ad altre persone di immischiarsi in cose ke riguardano solo noi. mi riferisco anche, non solo agli uomini in genere, ma anche alla chiesa che, come predica, è sempre contraria ad ogni cosa che sia innovativo e non obsoleto come del resto i suoi stessi principi! nonostante sia credente, credo ke la chiesa abbia i paraocchi su problematiche che oggi hanno bisogno di un intervento: l'aborto no, la contraccezione no, sesso prima del matrimonio no...e che palleeeee! queste cose potevano valere 50 o addirittura 100 anni fa....sono terribilmente anacronistiche perchè il tempo passa, le mentalità cambiano e con esse anche le persone.....non può restare per secoli tutto immobile!
avatar
Roberta

Femminile
Numero di messaggi : 1144
Età : 29
Località : Marsala(Tp)
Umore : solare
Data d'iscrizione : 06.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Interruzione volontaria della gravidanza: modifiche alla legge 194

Messaggio Da Matti-chan il Mer 18 Giu 2008, 15:57

Credo la decisione possa essere presa solo dalla madre e si debba al massimo aiutarla nella scelta con tutto il supporto possibile.

chiunque voglia interferire non ha il diritto per farlo.
avatar
Matti-chan
Moderatori
Moderatori

Maschile
Numero di messaggi : 356
Età : 34
Località : Sanremo
Umore : in genere allegro
Data d'iscrizione : 27.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://malavock82.deviantart.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Interruzione volontaria della gravidanza: modifiche alla legge 194

Messaggio Da Ambra il Mer 18 Giu 2008, 16:10

...concordo con Matti.
La decisione (per quanto sofferta possa essere) spetta solo e soltanto alla donna.
avatar
Ambra

Femminile
Numero di messaggi : 362
Età : 37
Località : milano
Umore : stabile
Data d'iscrizione : 15.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.wendylla.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Interruzione volontaria della gravidanza: modifiche alla legge 194

Messaggio Da ciacco il Mer 18 Giu 2008, 16:39

Sul punto non faccio testo. Abolirei l'obbligo del colloquio-farsa con lo psicologo, sospenderei i medici di PS che non prescrivono la pillola del giorno dopo appellandosi a una non meglio precisata obiezione di coscienza (in Toscana qualcosa si sta muovendo), introdurrei il cd aborto farmacologico come alternativa a quello chirurgico secondo la discrezione del medico, non assumerei altri ginecologi negli ospedali pubblici che siano obiettori se ho già solo obiettori nel mio reparto, perchè questo equivale ad interromprere un pubblico servizio. E soprattutto lasceri fuori dalla porta tutti coloro che il figlio non lo portano in grembo.

ciacco

Femminile
Numero di messaggi : 505
Età : 46
Località : Firenze
Umore : sereno grazie
Data d'iscrizione : 10.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Interruzione volontaria della gravidanza: modifiche alla legge 194

Messaggio Da Chiara il Mer 18 Giu 2008, 21:22

Ovviamente se ho aperto questo post è perchè credo in questa legge e ritengo che essa debba essere tutelata e difesa per tutte quelle donne che si trovano in difficoltà, indecise se abortire o meno.
Però (non l'ho scritto nell'articolo x non farlo diventar troppo lungo) l'aborto non deve diventare un alibi o un pretesto. Conosco una persona che tempo fa abortì con la stessa naturalezza con cui ci si taglia i capelli, non ha versato una lacrima, ha riniziato il giorno stesso a scopare in giro e quando le ho chiesto di aiutarmi a scrivere l'articolo ha risposto "io di certe cose non parlo, se aboliscono la legge chissenefrega". Ma RAZZA DI STRONZA! Il mondo va affanculo secondo me perchè c'è gente che di certe leggi beneficia e poi una volta tornata alla sua bella vitozza si dimentica completamente di ciò che ha passato. Concordo anche io sul fatto che chi ha sofferto debba comunque rimuovere, rifarsi una vita, ma foderarsi gli occhi prosciutto non serve a nulla perchè le esperienze negative a mio avviso arricchiscono nel momento in cui le usi per fare qualcosa di concreto. Punto.
avatar
Chiara
Amministratori
Amministratori

Femminile
Numero di messaggi : 2757
Età : 35
Località : Milano - Sanremo
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 13.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://quinonehollywood.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Interruzione volontaria della gravidanza: modifiche alla legge 194

Messaggio Da Roberta il Mer 18 Giu 2008, 23:06

Chiara ha scritto:Ovviamente se ho aperto questo post è perchè credo in questa legge e ritengo che essa debba essere tutelata e difesa per tutte quelle donne che si trovano in difficoltà, indecise se abortire o meno.
Però (non l'ho scritto nell'articolo x non farlo diventar troppo lungo) l'aborto non deve diventare un alibi o un pretesto. Conosco una persona che tempo fa abortì con la stessa naturalezza con cui ci si taglia i capelli, non ha versato una lacrima, ha riniziato il giorno stesso a scopare in giro e quando le ho chiesto di aiutarmi a scrivere l'articolo ha risposto "io di certe cose non parlo, se aboliscono la legge chissenefrega". Ma RAZZA DI STRONZA! Il mondo va affanculo secondo me perchè c'è gente che di certe leggi beneficia e poi una volta tornata alla sua bella vitozza si dimentica completamente di ciò che ha passato. Concordo anche io sul fatto che chi ha sofferto debba comunque rimuovere, rifarsi una vita, ma foderarsi gli occhi prosciutto non serve a nulla perchè le esperienze negative a mio avviso arricchiscono nel momento in cui le usi per fare qualcosa di concreto. Punto.


Surprised Surprised Surprised sono allibita! mah! anche io conosco una persona, di un anno + grande di me, che ha abortito.......la cosa nasceva da una scopata mentre era ubriaca.
avatar
Roberta

Femminile
Numero di messaggi : 1144
Età : 29
Località : Marsala(Tp)
Umore : solare
Data d'iscrizione : 06.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Interruzione volontaria della gravidanza: modifiche alla legge 194

Messaggio Da Chiara il Mer 18 Giu 2008, 23:51

Guarda, io su questa persona cercavo di ricredermi da tempo perchè la sua fama è arrivata dalle mie parte prima di lei ed ho fatto una bella fatica a mettere da parte i pregiudizi che avevo su di lei, poichè me ne hanno parlato tutti molto molto molto male e non solo perchè si è fatta mettere incinta (testuali parole: all'inizio questa voleva un bambino) per poi cambiare idea e sbarazzarsene. Eppure voi mi conoscete sapete che cerco sempre di vedere il buono nelle persone (anche se x qualcuno è davvero impossibile Certo certo ) quindi ho provato ad avvicinarmi a lei e credevo che la sua esperienza l'avrebbe avvicinata a quello che stavamo facendo e avrebbe deciso di aiutarci per l'articolo. Quando mi ha risposto a quel modo (arrogante e cafona fra l'altro) mi sono molto offesa. Forse mi faccio condizionare io: se non fosse lei penserei "poverina si vede che le fa male affrontare l'argomento" ma siccome ho accantonato tutti i miei tentativi di digerire 'sta troietta e i fatti che hanno anticipato la nostra conoscenza hanno riniziato a parlare (non li racconto perchè non ci riguardano) penso che sia proprio una persona infima. Già una che va in giro dicendo "a me nessuno dice di no perchè sono io" non fa una bella impressione poi una che usa un aborto come pretesto per continuare a scopare in giro meriterebbe che le fosse fatto ciò che lei ha fatto a suo figlio. Ripeto: sono a favore della libertà di scelta, per questo ho scritto l'articolo, ma sono contrarissima a questo "velinismo" dilagante, infatti la stronza mi ha dato un'idea e.... l'articolo su di lei lo scrivo lo stesso anche senza testimonianza ma scriverò cose ben diverse Very Happy
avatar
Chiara
Amministratori
Amministratori

Femminile
Numero di messaggi : 2757
Età : 35
Località : Milano - Sanremo
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 13.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://quinonehollywood.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Interruzione volontaria della gravidanza: modifiche alla legge 194

Messaggio Da alicevr il Gio 19 Giu 2008, 00:15

Purtroppo chiara ci sono anche queste persone. A me fanno venire il vomito sinceramente, ma purtroppo ci sono!

E' una questione delicatissima per chi la prende come tale. Ma io ho conosciuto anche una di 26 anni che ha affrontato l'aborto di un bambino concepito con il suo fidanzato storico "perchè mi è d'intralcio alla carriera". Scusa ma pensarci prima no? Ritengo anche che certi soggetti non debbano diventare genitori a priori? perchè mi chiedo... uno con questa testa... che razza di genitore sarebbe?
avatar
alicevr

Numero di messaggi : 88
Data d'iscrizione : 03.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Interruzione volontaria della gravidanza: modifiche alla legge 194

Messaggio Da Chiara il Gio 19 Giu 2008, 00:26

guarda sto pensando una cosa cattiva cattiva cattiva su queste persone ma non la scrivo perchè è prorpio cattiva. Anzi te la scrivo ora su msn ...
avatar
Chiara
Amministratori
Amministratori

Femminile
Numero di messaggi : 2757
Età : 35
Località : Milano - Sanremo
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 13.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://quinonehollywood.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Interruzione volontaria della gravidanza: modifiche alla legge 194

Messaggio Da Ambra il Gio 19 Giu 2008, 10:03

Cavoli! Suspect
Ma decidere di mettere al mondo un bambino dovrebbe essere una scelta fatta con consapevolezza e convinzione.
Come si fa a liquidare un dramma tale con tanta leggerezza?! Grrrr
Poi all'lba del 2008, ci sono un sacco di metodi anticoncezionali, perchè non si documentano e li usano?
Sto dicendo cose che dovrebbero essere ovvie, ma forse poi tabto ovvie non sono per certi individui.
avatar
Ambra

Femminile
Numero di messaggi : 362
Età : 37
Località : milano
Umore : stabile
Data d'iscrizione : 15.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.wendylla.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Interruzione volontaria della gravidanza: modifiche alla legge 194

Messaggio Da Chiara il Gio 19 Giu 2008, 10:08

Guarda aspettatevi un articolo al vetriolo in people ...
forse nel weekend Very Happy
avatar
Chiara
Amministratori
Amministratori

Femminile
Numero di messaggi : 2757
Età : 35
Località : Milano - Sanremo
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 13.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://quinonehollywood.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Interruzione volontaria della gravidanza: modifiche alla legge 194

Messaggio Da Annetta il Mar 24 Giu 2008, 12:15

io non sono femminista, ma su certe cose forse un po' sì ("l'utero è mio e lo gestisco io"). se mi toccano la 194 mi incazzo, ma di brutto brutto brutto. la ventata di antiabortismo, che soffia direttamente dall'italia, è arrivata fino qua in spagna: ci sono dei taxi qua a siviglia che girano con scritte da movimento per la vita, senza contare che una volta sono rimasta sbalordita nel vedere il faccione di ferrara appeso su un muro sotto la cattedrale, glorificato come fosse il cid campeador della vita umana. però io penso che dall'aborto non si tornerà indietro, per fortuna. quello che temo è che ci costringano a limitazioni assurde. una, l'hai detta tu, è quella del padre del nascituro, dal cui consenso potrebbe dipendere la scelta. l'altra, purtroppo, è una realtà di fatto: perchè in altri paesi (es. francia) le donne possono abortire in tutta sicurezza, e sotto controllo medico, con una pillola, senza subire un'operazione? perchè, al trauma che è l'aborto di per sè devo forzatamente aggiungere il trauma "chirurgico" (non esattamente, ma ci siamo intesi)? sembra che ci trattino come bambine sciocche e capricciose, a noi donne. ti affianco il padre del bimbo in una decisione che riguarda il tuo corpo, e ti faccio soffrire il più possibile, così almeno ci pensi bene prima di decidere. è offensivo.
non sono informatissima, ma pare sia una questione soprattutto di medici obiettori, e non di sperimentazione, perchè la pillola è sicura. dalle mie parti, a pontedera, un ginecologo (tra l'altro ginecologo che ha seguito mia madre in gravidanza, un tipo molto avanti, ma anche molto in gamba) ha provato ad utilizzarla 2-3 anni fa, con successo, ma è stato subissato dalle polemiche, nonostante la regione si fosse espressa a favore dell'uso della pillola. non ricordo di preciso come finì, ma mi pare che storace abbia messo fine alla cosa in maniera decisa.
comunque, come diceva la pubblicità di mentadent, la cosa migliore è prevenire, e noi spesso ce lo scordiamo. continuo ad essere dell'opinione che bisognerebbe incoraggiare sempre di più l'uso di metodi contraccettivi, allora sì che l'aborto sarebbe ancor meno un problema.
avatar
Annetta

Femminile
Numero di messaggi : 291
Età : 31
Località : sulle 'olline pisane
Umore : badiamo di fa' le 'ose ammòdo eh!
Data d'iscrizione : 25.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.pannylane.live.spaces.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Interruzione volontaria della gravidanza: modifiche alla legge 194

Messaggio Da Roberta il Mar 24 Giu 2008, 14:52

hai ragione su ciò che dici, annetta! prevenire è meglio che curare. alle volte, chi rimane incinta sta poca attenta ed è piuttosto negligente e distratta. credo che, in questo senso, ci voglia una certa elasticità di pensiero e ripetersi che bisogna usare sempre un metodo contraccettivo. capisco che il preservativo è molto fastidioso, ma ci sono altri rimedi + sicuri anche se non salvaguardano dalle malattie sessuali. io reputo la pillola anticoncezionale il metodo migliore, meno fastidioso e + comodo di tutti, chiaramente l'uso è connesso con una relazione del tutto stabile.
credo, inoltre, che avere una gravidanza indesiderata, soprattutto in un'età poco adeguata, sia la cosa + brutta perchè ti ritrovi con un bambino in grembo che non desideri. in queste cose, anche se so che è molto difficile perchè l'istinto sessuale talvolta non si può controllare, bisogna usare + il cervello che l'istinto! se facessero una buona prevenzione, serrata e decisa, a partire dagli istituti sociali come ad es. la scuola, credo che le gravidanze indesiderate quindi gli aborti avranno + probabilità di essere meno frequenti. dietro a tutto ciò, purtroppo nei ragazzi + piccoli e immaturi, ci sta la disinformazione che, ahimè, è una cosa che va attenzionata e prevenuta nei giusti modi!
avatar
Roberta

Femminile
Numero di messaggi : 1144
Età : 29
Località : Marsala(Tp)
Umore : solare
Data d'iscrizione : 06.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Interruzione volontaria della gravidanza: modifiche alla legge 194

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum