Ottobre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Calendario Calendario

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



babyboom a...hollywood e non solo!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

babyboom a...hollywood e non solo!

Messaggio Da alphafarfallina il Lun 25 Ago 2008, 14:51

avete visto quante attrici cantanti eccetera di hollywood e anche vips italiane sono rimaste incinte negli ultimi due anni?
sembra che dimenticarsi delgli anticoncezionali sia diventata una moda in certi ambienti....ex alcoliste drogate disgraziate che possono permettersi di fare figli come andare a comprarsi l'ultima scarpa alla moda e invece qui...beh qui NON è hollywood e tira 1 altra aria...ci pensate? per una famiglia italiana ormai fare figli è un lusso,quante volte ci si deve pensare su? quante donne prima di essere in grado di mantenere un bambino o più autonomamente raggiungono il limite dell'età biologica ideale? nei casi estremi pensiamo a chi abortisce perchè non si ritiene in grado di mantenere un bambino...mi domando se un domani avere bambini diventerà un lusso solo per gente altolocata Mmmmm
avatar
alphafarfallina
Moderatori
Moderatori

Femminile
Numero di messaggi : 281
Località : nello spazio
Data d'iscrizione : 02.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: babyboom a...hollywood e non solo!

Messaggio Da Piro il Lun 25 Ago 2008, 15:11

....Tema difficile e impegnativo, impossibile per me dare una risposta oggettiva, vedro' di farlo soggetivamente.

Fare un figlio per me oggi significa saper usare il cuore, la testa e la calcolatrice. E' una scelta di vita e come tale va curata prevenendo il piu' possibile problemi economici, chiarendo bene i sentimenti nella vita di coppia (almeno un anno di convivenza prima del bimbo) e creandosi delle certezze lavorative a medio-lungo termine.
Dopodiche' si fa l'Amore un po' di volte e si aspettano nove mesi.
Tutto cio' che accadra' in seguito si chiamera' VITA, sia essa la nascita del figlio, sia essa la fine della relazione, sia essa la morte di uno o piu' famigliari, sia essa la perdita del lavoro per cause di forza maggiore, sia essa la VITA piatta e routinaria.
L'importante e' aver creato un buon terreno su cui far fiorire un domani nostro figlio.

Se le condizioni sociali e politiche di un Paese non mi permettessero di creare tale terreno, allora non farei figli.
Emigrerei piuttosto, in cerca di un terreno fertile.
avatar
Piro
Moderatori
Moderatori

Maschile
Numero di messaggi : 266
Età : 35
Località : Kristianstad
Umore : DON\'T WORRY,BE HAPPY,MAKE EFFORTS
Data d'iscrizione : 06.07.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: babyboom a...hollywood e non solo!

Messaggio Da susy il Mer 03 Set 2008, 02:30

Piro ciò che dici è tutto vero solo che detto così sembra un processo puramente meccanico!!!é assurdo che pure la cosa più bella al mondo,che dovrebbe rappresentare il coronamento dell'amore di due persone sia diventato un calcolo...una coppia d'oggi si chiede"lo possiamo mantenere un bambino?" "riusciremo a far quadrare i conti?"...purtroppo è la dura realtà in cui viviamo.......che tristezza Sad
avatar
susy

Femminile
Numero di messaggi : 90
Età : 29
Umore : allegro
Data d'iscrizione : 28.08.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: babyboom a...hollywood e non solo!

Messaggio Da Ambra il Mer 03 Set 2008, 10:44

...è triste sì! Sad
Ma poi mi chiedo anche...
I nostri nonni (faccio un ragionamento un pò "collettivo") come facevano?
Magari non navigavano tutti nell'oro, eppure capitava che facessero più di un figlio.
Io credo che oltre i fattori socio-economici complicati, ci sia anche un non "accontentarsi" di quello che si ha, il non riuscire a fare rinunce, l'essere abituati ad avere tutto e non voler sacrificarsi un pò...
avatar
Ambra

Femminile
Numero di messaggi : 362
Età : 37
Località : milano
Umore : stabile
Data d'iscrizione : 15.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.wendylla.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: babyboom a...hollywood e non solo!

Messaggio Da susy il Mer 03 Set 2008, 11:15

infatti Ambra è verissimo i nostri nonni pur non vivendo una situazione economica propriamente idilliaca facevano molti figli penso che la media fosse dai 4 figli in sù per ogni famiglia.....Ed il mio papi mi dice sempre che non vi erano soldi ed al massimo si avevano uno o due giocattoli a testa.....quindi si viveva dando pochissimo o il giusto peso alle cose materiali e si andava avanti con amore ,fatica e sacrifici......oggi i bambini sono strapieni di giochi tutto è dovuto.....si vive in un mondo fatto per lo più di cose materiali e come dici tu non si ci accontenta più...
avatar
susy

Femminile
Numero di messaggi : 90
Età : 29
Umore : allegro
Data d'iscrizione : 28.08.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: babyboom a...hollywood e non solo!

Messaggio Da ciacco il Mer 03 Set 2008, 11:20

Allora due cose.
Fare un figlio non è niente il casino è averlo.
Quindi a parte il " si fa l'amore un po' di volte e poi si aspetta 9 mesi"
che è bellissimo e molto maschile, direi che il più viene dopo.
(Tralascio, per pietà, vostra e mia, gli stravolgimenti fisici, l'incontinenza, il tavoliere delle Puglie che diventa l'Everest in due settimane nette, le doglie, il parto, i punti, l'emorroidi, e quant'altro...dovevo tralasciare vero?)

I figli in Italia non si fanno ( o se ne fanno pochi) per un sacco di ragioni: soldi-sicurezze-asili...tutte balle. In Italia i figli non si fanno perchè pensaimo tanto e facciamo poco, perchè siamo "spompati", abbiamo paura e nessuna fiducia in noi stessi e nella "società". I miei nonni materni hanno fatto 3 figli vivi ed erano soli a 1000 Km da casa, 3 ettari da coltivare e lo spettro della fame. I miei suoceri mi dicono che stavano i 5-6 in 3 stanze con le bestie in cucina e non erano cani e gatti, no. E non erano quelli messi peggio. Mi direte, perchè dovrei vivere così? E' vero, ma il punto non è questo, se avere un figlio è un bene di lusso perchè vi stupite che li facciano solo i ricchi? Se avere un figlio vuol dire scommettere su noi stessi, mah allora possiamo farne.
Io il mio piccolo contributo l'ho dato... e non è facile, Davvero. MA non c'è niente che possa descrivere quanto sia bella la difficoltà

ciacco

Femminile
Numero di messaggi : 505
Età : 46
Località : Firenze
Umore : sereno grazie
Data d'iscrizione : 10.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: babyboom a...hollywood e non solo!

Messaggio Da Ambra il Mer 03 Set 2008, 11:21

...eh sì susy si è perso un pò il senso delle cose che contano davvero...
E questo è quello che mi fa più paura.
Spesso ho l'impressione che conti di più l'apparenza della sostanza.
Probabilmente i nostri nonni erano più "poveri" materialmente, ma sicuramente più "ricchi" interiormente.
E forse più felici, anche se più stanchi, di noi.

@ Ciacco

...anche dai racconti che mi hanno fatto i miei nonni è emerso uno spirito di adattamento e di "arrangiamento" che oggi la maggior parte sentirebbe quasi infastidita.
Certo, i sacrifici bisogna farli quando si mette al mondo un bambino, come bisogna impegnarsi per tutte le cose se si vuole farle bene o almeno cercare.
Però, come dici tu, aldilà dei sacrifici, si vede la luce della soddisfazione anche.
avatar
Ambra

Femminile
Numero di messaggi : 362
Età : 37
Località : milano
Umore : stabile
Data d'iscrizione : 15.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.wendylla.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: babyboom a...hollywood e non solo!

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum