Dicembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Calendario Calendario

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



L'importanza del gioco per i bambini

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

L'importanza del gioco per i bambini

Messaggio Da Lilly il Dom 07 Set 2008, 21:31

un genitore ha anche la sua vita e non è che deve annullarsi per i figli ma quando il genitore sistematicamente non vuole giocare con i figli la situazione può diventare pericolosa perché al bambino viene a mancare qualcosa di molto importante: il gioco, e il gioco con i genitori.

http://quinonehollywood.netsons.org/?p=331
avatar
Lilly
Moderatori
Moderatori

Femminile
Numero di messaggi : 1040
Età : 36
Località : sono abruzzese ma studio a Perugia
Umore : scherzoso, allegro e divertente
Data d'iscrizione : 02.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'importanza del gioco per i bambini

Messaggio Da Chiara il Lun 08 Set 2008, 00:06

Sposto in People perchè apre una riflessione sociologica Smile Lilly puoi modificare tu la categoria dell'articolo sul sito, please? Io sto andando a letto che sono distrutta ...
avatar
Chiara
Amministratori
Amministratori

Femminile
Numero di messaggi : 2757
Età : 36
Località : Milano - Sanremo
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 13.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://quinonehollywood.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'importanza del gioco per i bambini

Messaggio Da Lilly il Lun 08 Set 2008, 00:22

certo!!!!
avatar
Lilly
Moderatori
Moderatori

Femminile
Numero di messaggi : 1040
Età : 36
Località : sono abruzzese ma studio a Perugia
Umore : scherzoso, allegro e divertente
Data d'iscrizione : 02.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'importanza del gioco per i bambini

Messaggio Da berenietzsche il Lun 08 Set 2008, 13:53

bello questo argomento lilly!! ho avuto modo di studiare gli aspetti psicologici del gioco perciò ti regalo due pensieri d'autorità: freud e piaget!

secondo freud il gioco permette al bambino di imparare a controllare la realtà esterna, grazie al fatto che esso costruisce situazioni ripetitive.il bambino può proiettare su un contesto tangibile il suo mondo interiore:il gioco è dunque il punto in cui realtà e fantasia si incontrano.

secondo piaget il gioco accompagna il bambino nella sua crescita fungendo da specchio dello sviluppo intellettivo: i primo giochi servono infatti a sviluppare le capacità percettive e motorie, poi si passa ai giochi simbolici dove gli oggetti (i giocattoli) hanno il potere di evocare situazioni non immediatamente percepili richiedendo dunque al bambino l'uso del pensiero astratto. infine si imparano i giochi con le regole che prevedono anche altri partecipanti che contribuiscono alla riduzione dell'egocentrismo del bambino.
avatar
berenietzsche
Amministratori
Amministratori

Numero di messaggi : 974
Età : 32
Data d'iscrizione : 14.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'importanza del gioco per i bambini

Messaggio Da Lilly il Lun 08 Set 2008, 15:20

interessante alessia, grazie x questi contributi.

Quello che ritengo importante sottolineare infatti è che il gioco non è una perdita di tempo ma è un modo in cui i bambini gettano le basi del loro divenire. Cioè giocando loro imparano a relazionarsi agli altri (riducendo appunto il loro egocentrismo), ad avere un certo rapporto con le regole, a rispettarle.

Credo che questo sia molto importante.
avatar
Lilly
Moderatori
Moderatori

Femminile
Numero di messaggi : 1040
Età : 36
Località : sono abruzzese ma studio a Perugia
Umore : scherzoso, allegro e divertente
Data d'iscrizione : 02.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'importanza del gioco per i bambini

Messaggio Da Roberta il Lun 08 Set 2008, 16:00

è davvero un articolo interessante, questo!!!! però, lilly, permettimi di dirti una cosa: io non ho mai notato e non ho mai sentito dire ad una mamma che il figlio non si deve sporcare i vestiti quando gioca!! anzi........mi sembra una cosa del tutto inesatta questa!
avatar
Roberta

Femminile
Numero di messaggi : 1144
Età : 29
Località : Marsala(Tp)
Umore : solare
Data d'iscrizione : 06.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'importanza del gioco per i bambini

Messaggio Da Roberta il Lun 08 Set 2008, 16:04

x alessia:
io di piaget ho studiato gli stadi dell'intelligenza......del pensiero operatorio e preoperatorio...

cmq leggendo l'articolo mi è venuto subito in mente quintiliano che parlava tanto dell'educazione del bambino anche attraverso il gioco
avatar
Roberta

Femminile
Numero di messaggi : 1144
Età : 29
Località : Marsala(Tp)
Umore : solare
Data d'iscrizione : 06.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'importanza del gioco per i bambini

Messaggio Da Lilly il Lun 08 Set 2008, 18:56

all'hotel **** (non faccio nome x correttezza) di milano marittima, a 5 stelle, 300 euro a notte, le mamme non volevano che i bambini si sporcassero x giocare.
ricconi del cazzo....

non dovrei dirlo ma... ecco cosa fa la ricchezza....
mi spiace x quei bambini che alla fine non potevano fare niente.
avatar
Lilly
Moderatori
Moderatori

Femminile
Numero di messaggi : 1040
Età : 36
Località : sono abruzzese ma studio a Perugia
Umore : scherzoso, allegro e divertente
Data d'iscrizione : 02.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'importanza del gioco per i bambini

Messaggio Da Ginger il Lun 08 Set 2008, 19:17

Purtroppo oggi ci sono anche dei bambini
che paradossalmente… non sanno giocare. Perché? Per colpa dei
videogiochi, della Playstation, di Internet, cose che vengono assunte a
dosi industriali da bambini lasciati magari soli …
Questa cosa è molto vera, infatti tempo fa leggevo proprio che i bambini oggi non sanno più giocare, nè da soli nè in compagnia, soprattutto se vivono nelle grandi città e dunque non hanno la possibilità di uscire o di frequentare spazi verdi.
Quando ero piccola io mi ricordo che con le mie amiche giocavamo al classico nascondino, a mosca cieca, a un due tre stella, a campana (noi lo chiamavamo partitone).... Mi chiedo se i bambini di oggi conoscano questi giochi,
Inoltre una volta, ai tempi dei nostri genitori e soprattutto dei nostri nonni, c'era più fantasia. Poichè molti bambini erano poveri e non potevano permettersi i giocattoli, se li costruivano loro e poi aggiungevano con la fanstasia ciò che manvava nella realtà Così magari riuscivano a divertirsi pure con due bastoni e una corda.
Dubito che un bambino tecnologico dei giorni nostri sappia fare altrettanto.
avatar
Ginger

Numero di messaggi : 290
Data d'iscrizione : 18.08.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'importanza del gioco per i bambini

Messaggio Da Lilly il Lun 08 Set 2008, 21:30

quoto ginger, quanto hai ragione!!!!
avatar
Lilly
Moderatori
Moderatori

Femminile
Numero di messaggi : 1040
Età : 36
Località : sono abruzzese ma studio a Perugia
Umore : scherzoso, allegro e divertente
Data d'iscrizione : 02.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'importanza del gioco per i bambini

Messaggio Da ciacco il Mar 09 Set 2008, 10:25

Ecco perchè sto in campagnia (anche perchè, meglio).
Giusto per rimanere nel tema amarcord e per dare un dato personale: sebbene fossi una signorina ed adorassi le Barbie (anche come clava all'occorrenza) e sebbene mia madre mi abbia sempre portata a lezione di danza (santa donna), ho fatto a gavettoni correndo per tutto il paese dai 9 anni in poi, ho fatto a botte, giocato a campana, nascondino, pallone (se non c'erano abbastanza maschi), vagato per campi in cerca di fiori o ciliege e così via. Sono venuta su parecchio selvatica, soprattutto, non mi sono mai pensata "femmina" e non mi sono mai posta limiti in questo senso.
Siccome mi sono trovata benino, faccio lo stesso con mio figlio che, a 2 anni e mezzo non guarda la tv, nè di giorno nè tanto meno la sera (salvo il tg quando siamo a tavola) e gioca, per quanto possibile all'aperto o con giochi che lo facciano ragionare/fantasticare tipo ruspe, motoseghe, costruzioni, cavallo a dondolo e simili. E' vero che a lui paicciono, ma noi lo incoraggiamo su questa linea e la sera, per dormire via di librino di fiabe (odio pinocchio!!!!)
E' una gran fatica, se lo volete sapere, però a me piace giocare e mi adatto a segare pezzi di legno ipotetici e/o reali.
Certo non si può prescindere dal fascino della teconologia e non so più quanti cellulari mi ha distrutto per: il "mamma si teleffona?" e quante volte ha preso per la manina il suo babbo e lo ha portato davanti al pc, ma non si può mica allevare un cavernicolo no?

ciacco

Femminile
Numero di messaggi : 505
Età : 46
Località : Firenze
Umore : sereno grazie
Data d'iscrizione : 10.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'importanza del gioco per i bambini

Messaggio Da Ginger il Mar 09 Set 2008, 11:30

Bè no, anche perchè le tecnologia se usata nel modo giusto può essere molto stimolante. L'importante è assumerla nelle giuste dosi...
avatar
Ginger

Numero di messaggi : 290
Data d'iscrizione : 18.08.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'importanza del gioco per i bambini

Messaggio Da ciacco il Mar 09 Set 2008, 11:44

Eh ginger secondo me l'importante è che il bimbo si annoi, così imparerà a giocare e svilupperà la fantasia. E' importante che stia all'aperto così imparerà ad amare il movimento e anche la fatica e mangerà di gusto perchè a fame. E' importante che stia con noi, quando è possibile, e non che ognuno di noi stia nello steso posto, e anche che stia con i suoi coetanei e magari raccatti qualche ceffone quando è prepotente (e lo è) e ne ammolli se gli riesce, imparando che la violenza, come il resto, fa parte della vita, è una brutta cosa e va saputa usare/evitare.
Secondo me, oggi, si fa molta pedagogia "astratta": chiacchiere, spiegazioni, ma un ceffone è un ceffone, difficilmente si può capire quanto fa male se non lo si raccatta e non lo si rende.
Lo so che può apparire provocatorio ma non si impara a vivere andando a lezione di "vita", si impara imitando gli altri e differenziandosi dagli altri.
Non vorrei essere semplicistica ma sono convinta che, entro certi limiti, buona parte della violenza gratuita che si vede (soprattutto contro le cose) sia dovuta al fatto che non la si conosce e non le si sa dare un limite. Idem per il bere, si legge ovunque che sono in aumento i casi di ebrezza tra ragazzini e che i dodicenni bevono: io ho sempre avuto un goccio di acqua e vino per le feste, dai 3 -4 anni in su. Sono cresciuta senza demoni, considerandola una cosa come un altra, non c'era trasgressione e quindi non c'era stimolo ad eccedere. Non pretenda che valga per tutti, ma è la mia strada

ciacco

Femminile
Numero di messaggi : 505
Età : 46
Località : Firenze
Umore : sereno grazie
Data d'iscrizione : 10.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'importanza del gioco per i bambini

Messaggio Da Lilly il Mar 09 Set 2008, 14:43

ciacco ha scritto:entro certi limiti, buona parte della violenza gratuita che si vede (soprattutto contro le cose) sia dovuta al fatto che non la si conosce e non le si sa dare un limite.

hai ragione ciacco...
avatar
Lilly
Moderatori
Moderatori

Femminile
Numero di messaggi : 1040
Età : 36
Località : sono abruzzese ma studio a Perugia
Umore : scherzoso, allegro e divertente
Data d'iscrizione : 02.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'importanza del gioco per i bambini

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum