Agosto 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Calendario Calendario

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Evoluzione o esagerazione?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Evoluzione o esagerazione?

Messaggio Da iris il Lun 14 Lug 2008, 15:13

La moda riflette la nostra società!
Ma allora in che mondo viviamo?
http://quinonehollywood.netsons.org/?cat=5
avatar
iris

Femminile
Numero di messaggi : 1192
Località : casa mia
Umore : come và il vento...
Data d'iscrizione : 07.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://itina.style.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Evoluzione o esagerazione?

Messaggio Da bice il Lun 14 Lug 2008, 16:10

bell'articolo Iris
Personalmente non ho mai venduto l'anima al diavolo per un paio di stiletti firmati! Ho avuto anch'io il mio periodo "se-non-è-firmato-non-è-bello-non-lo-voglio" ma per fortuna si è trattato di poco tempo (l'anno di legge prima di fare lettere) e l'ho felicemente superato!
Adesso faccio parte anch'io della folla Zara+H&M ma non per stare al passo coi tempi ma semplicemente perchè cerco di spendere poco poco e perchè lì riesco a trovare (specie da H&M) anche abiti e modelli messi al bando dalla tendenza di stagione! Ti faccio un esempio...se va di moda un certo tipo di pantaloni trovi solo quello nei negozi e nelle boutiques (specie nella provincia dove abito io) e se a te piace il modello completamente opposto non sai dove andare a cercarlo!
Per quanto riguarda le ragazze che sfoggiano rotoli e altro io direi che il problema opposto! Mi faccio 100 paranoie prima di indossare qualcosa ("ho le gambe troppo grosse per i leggins" "non posso mettermi i jeans stretti con questo culone" ecc..)e di certo non sacrificherei mia tranquillità per mettermi a tutti i costi un abito che non mi dona ma va di moda!
Sì l'evoluzione è giusta ma penso che si stia davvero esagerando, gli stilisti mi pare che facciano di tutto per far sembrare le donne brutte e ridicole,confrontiamo la prima immagine con l'ultima...non so voi ma io preferirei 1000 volte vestirmi come una nobildonna del Rinascimento piuttosto che come una delle tante sciacquette della TV...
avatar
bice

Femminile
Numero di messaggi : 94
Età : 32
Località : carpi (mo)
Data d'iscrizione : 07.07.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Evoluzione o esagerazione?

Messaggio Da ciacco il Lun 14 Lug 2008, 17:23

Evoluzione o involuzione?
MA siete sicure che tutto sia cambiato?
Allora la moda, il costume, ora come allora delimita un posto nella società, in modo meno rigido, forse, ma antropologicamente uguale direi. NOn si possono paragonare le dame dell'alta, altissima nobiltà del RInascimento (ma anche medio evo, o evo antico) con le popolane di allora nè con le veline di oggi. In ogni caso occorrerebbe almeno porcedere per insiemi omogeni. E allora...le gran dame di allora sono così diverse da quelle di ora? Siete sicure? anche allora gli abiti costavano patrimoni, tanto da essere minuziosamente indicati nei contratti di nozze, mica scherzi, e anche allora erano un modo, forse più grossolano e diretto, per indicare ricchezza e potenza propria, ma soprattutto della famiglia a cui si apparteneva. Basta dare un occhio alle mille leggi suntuarie di tutta Europa mai rispettate perchè mai volute non tanto (e non solo dalle donne) ma anche dagli uomini che attraverso la rigida scansione anche delle vesti di moglie esorelle, riaffermavano la loro posizione. Idem oggi, può piacere una cosa o l'altra, ma un abito creato apposta da Capucci, o Dior, o chi vi pare, vuol dire: "eccomi sono in cima al mondo" e lo dice a chi può capirlo. La Regina Madre di Inghilterra è diventata famosa anche perchè nel suo dubbio gusto, non ha mai mancato un'occasione per mostrarsi al mondo come ciò che era, una regina, anche con 40 gradi o con meno 20. ANche questa è moda no?
Le veline sono le moderne cortigiane, forse meno colte delle signorine venziane del '600 (se volevi studiare meglio se facevi la puttana) e forse meno disposte sessualmente
, certo non molto meno vestite
Insomma io ci andrei cauta
Se poi parliamo di bello/brutto, un uso piuttosto che l'altro, un ricambio troppo veloce ed eccessivo, un'uscita dal valore del capo verso il nome fine a se stesso, va bene.
MA sul resto...

ciacco

Femminile
Numero di messaggi : 505
Età : 46
Località : Firenze
Umore : sereno grazie
Data d'iscrizione : 10.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Evoluzione o esagerazione?

Messaggio Da iris il Lun 14 Lug 2008, 17:40

bhè che dire ciacco...

la tua analisi è giusta, ma si pone soprattutto il problema di come la donna abbia nel tempo modificato il suo abbigliamento (ed è giusto) conformandosi in prototipi sbagliati.
Nel 500 (no nel medioevo) si tendeva a vestirsi "bene" e non per forza con i corpetti. C'era talmente tanto senso del pudore che la plebe tendeva sempre a coprirsi.
Le cortigiane di corte erano per lo più "donniciule" che pur sempre si coprivano.
Ora il prototipo imposta dalla società, vuole modelli preconfezionati dove la donna diventa merce/succube dell'industria.

E' sul serio brutto vedere una donna conciarsi e non abbellirsi (sono due cose differenti).

Ad esempio questa notte io ho sognato culi cellulosi che spuntavano ovunque. Perchè? Perchè ieri in una delle spaiggie più belle e famose del litorale adriatico il 95% erano tutte in perizoma... tutte... la maggior parte di queste ragazze/donne over 40 sfoggiavano un fisico altro che invidiabile e la cosa più sconcertante è che mentre queste sbattevano le chiappe que e la, i ragazzi/uomini se la ridevano alle loro spalle oppure erano del tutto indifferenti.

Se l'abito si sviluppa con l'emancipazione, non è giusto darsi una leggera regola?
Credo che ci sia un fondo ridicolismo.
avatar
iris

Femminile
Numero di messaggi : 1192
Località : casa mia
Umore : come và il vento...
Data d'iscrizione : 07.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://itina.style.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Evoluzione o esagerazione?

Messaggio Da ciacco il Lun 14 Lug 2008, 17:57

Non so se c'era più senso del pudore, sinceramente non credo. Almeno per quanto ne so, direi di no. Davvero, per capirsi pare che la nostra Caterina dei Medici fosse rimasta a dire poco sorpresa del fatto che le feste a casa del suocero, re di francia, finissero nè più e nè meno che con dame e cavalieri sul pavimento tutti insieme. LEi che era bruttina e innamorata del marito che non se la filava ci deve essere rimasta malissimo.
Comunque e a parte le facili battute.
Sul concetto di bello e di limite, sono d'accordo con te. E direi anche su quello di "scoperta". io di certo non posso competere con certe bellezze, e forse è per questo, ma non credo che sbattere in faccia a uno tette e culo, sia una buona strategia di seduzione. Sono belli i regali, tutti, e se piacciono di più, ma scartare il pacco non è un elemento trascurabile, no?

ciacco

Femminile
Numero di messaggi : 505
Età : 46
Località : Firenze
Umore : sereno grazie
Data d'iscrizione : 10.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Evoluzione o esagerazione?

Messaggio Da iris il Lun 14 Lug 2008, 18:06

Certo che hai ragione.
Al di là di quello che può sembrare, una cortigiana nella corte francese sicuramente era "meno scandalosa" delle aspiranti "veline odierne.
All'epoca le cortigiane indossavano lunghi abiti, certo che i busti facevano saltare le tette su.

In alcuni casi, la differenza abbigliamentare era data dai tessuti, dalle decorazioni, dalle acconciature e gioelli e non dalle foggie...e di certo una cortiggiana sapeva "curare anche le orgie sul pavimento".
Ora la maggior parte è sciatto.
avatar
iris

Femminile
Numero di messaggi : 1192
Località : casa mia
Umore : come và il vento...
Data d'iscrizione : 07.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://itina.style.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Evoluzione o esagerazione?

Messaggio Da Chiara il Lun 14 Lug 2008, 18:17

Non dimentichiamoci poi che le cortigiane erano colte, venivano educate fin da bambine ad essere eleganti e di classe in ogni contesto, in ogni situazione. Adesso invece sembra che una donna bella debba essere per forza una capra, questa equazione è quasi automatica nella mente dei nostri cari uomini!
avatar
Chiara
Amministratori
Amministratori

Femminile
Numero di messaggi : 2757
Età : 35
Località : Milano - Sanremo
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 13.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://quinonehollywood.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Evoluzione o esagerazione?

Messaggio Da ciacco il Lun 14 Lug 2008, 18:25

Secondo me siamo si piani diversi Iris cosa era scandaloso allora e cosa lo è ora? come si può dire ora che non erano scandalose usando i nostri paramentri? e anche su quello: insomma caspita uscivano con le poppe davvero di fuori, capezzoli in mostra, non è che anche oggi non faccia il suo effetto!
Idme pe rla moda della mussola sottilissima e baganta senza biancheria sotto che andava tanto di moda dopo la rivoluzione francese e che ha reso famosa Paolina Bonaparte e Giuseppina....
Detto questo te l'ho detto, sono d'accordo, certe cose per me non sono più nemmeno moda sono "altro"

Ma quelloche non sopprto prorpio è la sciatteria, meglio una camicia nuda stile YSl se si può, che il filo a vista sotto la linea dei pantaloni a vita bassa.

ciacco

Femminile
Numero di messaggi : 505
Età : 46
Località : Firenze
Umore : sereno grazie
Data d'iscrizione : 10.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Evoluzione o esagerazione?

Messaggio Da ciacco il Lun 14 Lug 2008, 18:26

manca "della mutanda", il filo della mutanda a vista sotto la linea dei pantaloni....

ciacco

Femminile
Numero di messaggi : 505
Età : 46
Località : Firenze
Umore : sereno grazie
Data d'iscrizione : 10.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Evoluzione o esagerazione?

Messaggio Da iris il Lun 14 Lug 2008, 18:39

Su questo non si discute Smile

ma ripeto, c' è troppo prototipo nagativo che influisce sul modo di pensare/atteggiarsi delle ragazzine/donne d'oggi.
C'è modo e modo, il saper fare è che fà la differenza.
Una minigonna indossata su due donne diverse tra loro ha un'effetto diverso specie se accompagnata da atteggiamenti discutibili.
avatar
iris

Femminile
Numero di messaggi : 1192
Località : casa mia
Umore : come và il vento...
Data d'iscrizione : 07.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://itina.style.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Evoluzione o esagerazione?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum