Settembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Calendario Calendario

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Cos'è un ...

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Cos'è un ...

Messaggio Da Chiara il Dom 22 Giu 2008, 23:06

Cos'è un tema natale?

Sistemo in una botta tutti coloro che me l'hanno chiesto da quando ho iniziato ad occuparmi di astrologia.

Il Tema Natale rappresenta la chiave di lettura per conoscere e per individuare le predisposizioni e le tendenze psicologiche insite nell'individuo, poichè risente delle influenze che la posizione del cielo al momento della nascita ha sulla nostra persona.
Il Tema natale viene rappresentato mediante un cerchio diviso in dodici parti uguali (le case) che rappresentano dodici settori della nostra vita. Ciascun segno è domiciliato in una delle dodici case ed essa, a sua volta, sintetizza gli elementi principali di suddetto segno.

Approssimo.

L'Ascendente, situato nel segno che all'ora e nel luogo di nascita si innalza ad Oriente, coincide con la cuspide della prima casa, associata al corpo fisico e all'immagine che, consciamente o meno, si vuole dare di se stessi, ossia come si appare nei confronti degli altri. Quindi la prima casa è quella della PERSONALITà ed è generalmente dominata dall'ariete, segno egocentrico e competitivo.

La Seconda Casa rappresenta il mondo dell'avere: il denaro guadagnato da se stessi, i possedimenti ed i profitti, l'attitudine a guadagnarsi la vita, nonché tutto ciò che ha valore per l'individuo, sia i beni materiali che i rapporti, il bagaglio di conoscenze e le emozioni. Essa è dominata dal toro, che ama molto i piaceri della vita.

La Terza Casa raffigura la sfera dei contatti con il prossimo: l'attitudine a comunicare sul piano intellettuale e a raccogliere informazioni, lo spirito pratico, i piccoli viaggi, i fratelli e le sorelle, i vicini e le conoscenze più prossime. Essa è la casa dei gemelli e della loro socialità.

La Quarta Casa o Imum Coeli riguarda il mondo delle origini di un individuo: la famiglia, le radici socio-culturali, l'infanzia ed il condizionamento familiare inconscio, il rifugio domestico, la madre, la casa, l'ambiente domestico. Dunque, il segno che la domina è il "mammonissimo" cancro.

La Quinta Casa è legata al mondo creativo e ricreativo: il modo personale di esprimere la creatività, di affermare l'identità attraverso il proprio operato; si tratta del settore degli amori, dei figli, dei giochi, degli svaghi e dei piaceri. Essa è dominata dal vanitosissimo leone che si realizza grazie al proprio inconscio.

La Sesta Casa riguarda la sfera del lavoro: in essa rientrano le incombenze quotidiane e lo stato di salute. Ad essa fa capo il nostro modo di gestire le relazioni che si svolgono su un piano di disparità, ad esempio i rapporti con il datore di lavoro o con i subordinati. Essa non può che essere dominata dalla praticissima vergine.

La Settima Casa concerne i rapporti ed i confronti su di un piano di parità, e in particolare, i rapporti personali con un partner complementare. Si tratta della Casa opposta alla Prima (che rappresenta noi stessi), ed è l'altra metà della mela, il mondo in cui ci si proietta, in cui si può trovare il proprio complementare come il coniuge o un socio d'affari. Essa è rappresentata dalla bilancia e dai suoi due piatti in perfetto equilibrio come due anime che si completano.

L'Ottava Casa rappresenta la sessualità il senso del limite, la capacità di affrontar la solitudine, i nemici oscurii; è la dimensione delle risorse interiori, delle proprie capacità di rigenerazione e di dominare la possessività. Essa è rappresentata dall'ambiguo scorpione.

La Nona Casa è legata a tutto ciò che riguarda il "lontano": esteriormente rappresenta i lunghi viaggi, interiormente un ampliamento della coscienza, si mettono le proprie conoscenze a disposizione in una prospettiva più vasta, nel quadro di una ricerca del senso della vita. Il vagabondo sagittario è il segno che la domina, con la sua curiosità.

La cuspide della Decima Casa si trova in coincidenza con il Medio Cielo, ovvero la posizione del Sole allo Zenit per un ipotetico osservatore che, nel giorno della nascita dell'individuo, si trovasse sul luogo esatto. Essa riguarda il destino e l'elevazione sociale dell'individuo, la sua professione, la carriera, gli onori, il potere, l'ambizione. Il capricorno, dunque, gran lavoratore.

L'Undicesima Casa interessa i contatti sociali, le amicizie, le speranze e i progetti, la tendenza ad indentificarsi con un gruppo e a battersi per una causa in cui non si è coinvolti personalmente: l'idealista acquario.

La Dodicesima Casa raffigura la vita segreta dell'individuo, gli argomenti di cui preferisce non parlare, il suo inconscio, tutto ciò che è lontano o diverso, l'atteggiamento generico verso ciò che sfugge. I fuggevoli pesci.

I segni qui indicati, sono quelli che hanno nelle dodici case il loro domicilio originario. Tuttavia, nel nostro tema natale, le case sono determinate dalla posizione dell'ascendente (che come ho detto domina la prima casa) e dai segni che lo seguono. Il punto in cui inizia ogni casa è denominato cuspide e si va a trovare, appunto, in uno dei dodici segni dello zodiaco.

Nel redigere un Tema Natale bisogna considerare in quali case e in quali segni vanno a cadere i pianeti che forniranno così indicazioni diverse a seconda della posizione in cui si trovano. Ogni pianeta condiziona determinati aspetti del nostro carattere e presenta molteplici simbologie.

L'Astrologia non tiene conto solamente della posizione dei pianeti nei segni e nelle case ma rileva anche le interazioni di questi pianeti fra loro e nei riguardi dell'Ascendente e del Medio Cielo.

Si chiamano aspetti alcuni scarti angolari privilegiati, contati in longitudine sull'eclittica, quando si riferiscono a due pianeti oppure ad un pianeta e ad un angolo.

Gli aspetti maggiori sono, per ordine decrescente di importanza: la congiunzione, l'opposizione, il trigono, il quadrato e il sestile. Taluni di questi aspetti sono armonici ed altri invece dissonanti (in poche parole: portano sfiga).

Scusate l'imperfezione: sono appena tornata da Milano Marittima, sto guardando la partita. Se volete correggere le mie definizioni (alfa, ho qualche dubbio sulla dodicesima..Smile o fare domande chiedetemi pure!
avatar
Chiara
Amministratori
Amministratori

Femminile
Numero di messaggi : 2757
Età : 35
Località : Milano - Sanremo
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 13.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://quinonehollywood.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cos'è un ...

Messaggio Da Ambra il Lun 23 Giu 2008, 10:32

Bel topic Chiara! Very Happy
Agli oroscopi non ho mai creduto, ma i segni mi affascinano perchè credo che un fondo di veridicità alla fine ci sia.
A grandi linee penso di avere capito cos'è un tema natale, ma da lì a interpretarlo tutto non so se sono in grado!
Ho capito che sono Toro ascendente Toro, ma mi piacerebbe vedere se effettivamente il mio tema natale corrisponde un pò alla mia personalità.
avatar
Ambra

Femminile
Numero di messaggi : 362
Età : 37
Località : milano
Umore : stabile
Data d'iscrizione : 15.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.wendylla.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cos'è un ...

Messaggio Da Lilly il Mar 24 Giu 2008, 15:45

toro ascendente toro, se hai segno e ascendente nello stesso segno, secondo la teoria della reincarnazione significa che non hai capito la lezione della vita precdente e stai facendo la stessa vita della vita passata. secondo la reincarnazione e l'astrologia karmica, l'ascendente è il segno della vita precdente.
avatar
Lilly
Moderatori
Moderatori

Femminile
Numero di messaggi : 1040
Età : 35
Località : sono abruzzese ma studio a Perugia
Umore : scherzoso, allegro e divertente
Data d'iscrizione : 02.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cos'è un ...

Messaggio Da Chiara il Mar 24 Giu 2008, 15:51

Io sapevo che il punto del dharma è quello che determina la tua vita precedente e che determina l'insegnamento da portare a termine e il limite da superare in quella presente ....
avatar
Chiara
Amministratori
Amministratori

Femminile
Numero di messaggi : 2757
Età : 35
Località : Milano - Sanremo
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 13.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://quinonehollywood.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cos'è un ...

Messaggio Da Ambra il Mar 24 Giu 2008, 16:02

@ lilly

...potrebbe essere una valida spiegazione alla mia ostinata "zucconeria"! Laughing Laughing Laughing
avatar
Ambra

Femminile
Numero di messaggi : 362
Età : 37
Località : milano
Umore : stabile
Data d'iscrizione : 15.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.wendylla.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cos'è un ...

Messaggio Da Lilly il Mar 24 Giu 2008, 16:05

in che senso il dharma? io so che il karma è il debito da scontare dalle vite precedenti mentre il dharma sapevo che era una specie di premio, una cosa più bella del karma insomma....
avatar
Lilly
Moderatori
Moderatori

Femminile
Numero di messaggi : 1040
Età : 35
Località : sono abruzzese ma studio a Perugia
Umore : scherzoso, allegro e divertente
Data d'iscrizione : 02.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cos'è un ...

Messaggio Da Chiara il Mar 24 Giu 2008, 16:27

No al contrario ... Il dharma rappresenta il limite che tu devi superare per purificarti ... Dovrò fare un piccolo ripasso ;)
avatar
Chiara
Amministratori
Amministratori

Femminile
Numero di messaggi : 2757
Età : 35
Località : Milano - Sanremo
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 13.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://quinonehollywood.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cos'è un ...

Messaggio Da Lilly il Mar 24 Giu 2008, 16:59

che intendi x limite? il dharma è la legge che regola l'armonia di tutte le cose; il karma è la legge di causa effetto. infatti qndo uno passa un guaio, si dice per modo di dire che ha il karma negativo.
dharma significa un sacco di cose, dovrebbe significare anche essenza.
il limite per purificarsi si supera vivendo e cercando di evolversi spiritualmente. devo chiedere a mia madre se il limite è connesso col dharma, come dici tu, o solo col karma.
avatar
Lilly
Moderatori
Moderatori

Femminile
Numero di messaggi : 1040
Età : 35
Località : sono abruzzese ma studio a Perugia
Umore : scherzoso, allegro e divertente
Data d'iscrizione : 02.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cos'è un ...

Messaggio Da Chiara il Mar 24 Giu 2008, 17:14

Io so che in astrologia karmica i nodi lunari collegano una reincarcazione con la successiva. Il Nodo Lunare Sud (corrispondente al karma) raccoglie tutte le esperienze che l'anima ha acquisito e accumulato nelle sue vite precedenti. Indica le abitudine negative che hanno improntato la fisionomia dell'anima di una persona.

Il Nodo Nord (dharma) diametralmente opposto al Sud, indica invece la direzione verso la quale andiamo in questa attuale vita e spinge quindi l'anima alla crescita e alla futura espansione e questo concerne anche il superamento dei propri limiti.

Pertanto esaminando l'asse dei nodi è possibile sapere da dove proviene l'anima e, soprattutto, verso dove sta procedendo.

Ogni 18-19 anni i Nodi ripassano sulla loro posizione natale, rappresentando per l'individuo una possibilità di rinascita e di riscatto del proprio karma.

Ma tu hai qualche nozione astrologica sui rapporti karmici?

Un astrologo ha analizzato la data dell'incontro con una certa persona in relazione ai nostri temi natali e dice che potrebbe essere un rapporto karmico, ovvero quello di due anime destinate ad incontrarsi e reincontrarsi finchè non riescono a sciogliere determinati nodi che si ripropongono di vita in vita. Inoltre come spesso accade fra le anime karmike c'è somiglianza fisica e differenza di età forte. Sono molto incuriosita dalla cosa ...
avatar
Chiara
Amministratori
Amministratori

Femminile
Numero di messaggi : 2757
Età : 35
Località : Milano - Sanremo
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 13.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://quinonehollywood.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cos'è un ...

Messaggio Da Federiconet il Mar 24 Giu 2008, 17:40

Il tema Natale è quello che devono svolgere gli alunni quando tornano a scuola a gennaio.
avatar
Federiconet
Amministratori
Amministratori

Maschile
Numero di messaggi : 649
Età : 34
Località : Brianza
Umore : Boia deh
Data d'iscrizione : 13.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.federiconet.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cos'è un ...

Messaggio Da Chiara il Mar 24 Giu 2008, 17:41

Mi aspettavo la cagata e non ti sei smentito Very Happy
avatar
Chiara
Amministratori
Amministratori

Femminile
Numero di messaggi : 2757
Età : 35
Località : Milano - Sanremo
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 13.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://quinonehollywood.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cos'è un ...

Messaggio Da Federiconet il Mar 24 Giu 2008, 18:00

Cry E' una cosa molto brutta, che hai detto
avatar
Federiconet
Amministratori
Amministratori

Maschile
Numero di messaggi : 649
Età : 34
Località : Brianza
Umore : Boia deh
Data d'iscrizione : 13.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.federiconet.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cos'è un ...

Messaggio Da Lilly il Mar 24 Giu 2008, 21:19

ahahah federico troppo bella!!!
allora sì
le relazioni karmike le riconosci in genere xchè sono molto tormentate e xchè sono lunghe storie che creano dipendenza.... da cui si esce a fatica...
avatar
Lilly
Moderatori
Moderatori

Femminile
Numero di messaggi : 1040
Età : 35
Località : sono abruzzese ma studio a Perugia
Umore : scherzoso, allegro e divertente
Data d'iscrizione : 02.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cos'è un ...

Messaggio Da Chiara il Mer 25 Giu 2008, 00:07

... però le relazioni karmike non sono viste come essenzialmente negative, perchè esse devono portare ad uno sviluppo del karma e comunque risolversi in questa vita. Inoltre non sempre una relazione karma è di tipo sentimentale o amoroso Smile tu conosci qualche esempio di rapporti karmici che si sono risolti in questa vita? E qualche libro che ne parli? vorrei studiar queste cose in meglio possibile
avatar
Chiara
Amministratori
Amministratori

Femminile
Numero di messaggi : 2757
Età : 35
Località : Milano - Sanremo
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 13.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://quinonehollywood.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cos'è un ...

Messaggio Da Lilly il Mer 25 Giu 2008, 21:46

- Bona, A. (2005) L’amore dopo il tramonto, Arnoldo Mondadori editore, Milano
-
Chadwick, G. (1996) Reincarnazione, Fabbri editori, Caleppio di Settala (MI)
- Mumford, J. E Stevens, M. (2000) Manuale del karma, Hermes edizioni, Roma
- Pompas, M. (2004) Reincarnazione, Sperling & Kupfer editori, Milano


L'amore dopo il tramonto è specifico sull'amore, prova a dare un'occhiata a questi titoli, vedi se possono interessarti.
Anche quello di manuela pompas è molto interessante.
Appena trovo qualche altro libro ti mando il titolo.

Le relazioni karmiche sono utili, come dici tu, si devono vivere perchè ci aiutano ad evolvere spiritualmente, il problema è che a volte portano con sè della sofferenza ma è una sofferenza necessaria. E' difficile da accettare ma spesso è così.
Però non è detto che sono x forza reelazioni amorose, anche i nostri genitori sono le stesse anime che abbiamo incontrato nelle vite precdenti, è tutto un incontro karmico, le relazioni d'amore sono in genere le più difficili perchè in quel caso si crea dipendenza.

il mio incontro karmico non si è ancora risolto...
prima di questo incontro ne ho avuto un altro ma non so se era un incontro karmico, però dopo dieci anni si è risolto.
quello successivo invece no, di questo sono sicura che è karmico perchè prima di conoscere qsta persona, appena la vidi ebbi un senso fortissimo di paura e volevo cambiare classe x non capitarci a scuola insieme. Avevo la sensazione che qsta persona fosse cattivissima, eppure non ci avevo mai parlato. E' perchè la mia anima l'aveva riconosciuta!!!!
Poi dopo tredici anni mi ci sono messa insieme....
avatar
Lilly
Moderatori
Moderatori

Femminile
Numero di messaggi : 1040
Età : 35
Località : sono abruzzese ma studio a Perugia
Umore : scherzoso, allegro e divertente
Data d'iscrizione : 02.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cos'è un ...

Messaggio Da Chiara il Gio 26 Giu 2008, 00:54

Io devo controllare la coincidenza dei nostri temi natali con i nodi astrali perchè so che nei rapporti karmici la luna di uno dei due spesso coincide con il nodo nord dell'altro (o cmq un pianeta luminare, se non è la luna) però ci sono troppi elementi che mi fanno pensar ad un rapporto karmiko con questa persona. Per curiosità: il tuo come si è risolto?
avatar
Chiara
Amministratori
Amministratori

Femminile
Numero di messaggi : 2757
Età : 35
Località : Milano - Sanremo
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 13.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://quinonehollywood.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cos'è un ...

Messaggio Da Chiara il Gio 26 Giu 2008, 12:34

Vediamo di risolverlo subito che non ho alcuna intenzione di portarmelo appresso anche nelle vite future Very Happy
avatar
Chiara
Amministratori
Amministratori

Femminile
Numero di messaggi : 2757
Età : 35
Località : Milano - Sanremo
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 13.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://quinonehollywood.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cos'è un ...

Messaggio Da Lilly il Gio 26 Giu 2008, 14:37

eheheheh
chiara, il mio non si è risolto ancora, purtroppo, e anche io non ho intenzione di portarmelo dietro.

credimi ho fatto veramente tanto x uscirne ma sono passati 4 anni e ancora non mi libero INTERIORMENTE di questa persona.

L'altro, quello che è durato una decina d'anni non so se era un rapporto karmico, non ne sono certa. C'era anche lì molto attaccamento ma la storia (che poi non era una vera storia) non è stata drammatica come nel secondo caso e la mia anima non ha riconosciuto questa persona come nel secondo caso.

In ogni modo si è risolto solo quando ho deciso di rispettare la volontà di questa persona, quando ho accettato che non sarebbe cambiato e mi sono messa l'anima in pace, con serenità.
A quel punto mi sono liberata e poi è iniziato l'altro rapporto, cioè i miei guai che ancora mi porto dietro nonostante ora vivo a 300 km di distanza.

il punto è che non è facile accettare certe cose e finchè non si accettano, le cose non cambiano.
avatar
Lilly
Moderatori
Moderatori

Femminile
Numero di messaggi : 1040
Età : 35
Località : sono abruzzese ma studio a Perugia
Umore : scherzoso, allegro e divertente
Data d'iscrizione : 02.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cos'è un ...

Messaggio Da Chiara il Gio 26 Giu 2008, 15:25

Ma tu pensi che un rapporto karmiko abbia solo conseguenze negative? Il karma non deve crescere solo nel dolore, le prove arricchiscono, la sfida sta nel poterle superare, ed i rapporti karmici devono servire a questo. Si tratta di un compito esistenziale che le due anime devono portare avanti insieme... Voglio cmq approfondire il tema... Io cmq ti consiglierei di far crescere il tuo karma finchè non riuscirai ad affrontar questa persona e a risolvere il vostro rapporto Smile
avatar
Chiara
Amministratori
Amministratori

Femminile
Numero di messaggi : 2757
Età : 35
Località : Milano - Sanremo
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 13.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://quinonehollywood.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cos'è un ...

Messaggio Da Lilly il Gio 26 Giu 2008, 15:33

ma ormai non stiamo più insieme e starci insieme mi fa troppo male. Io penso che a un certo punto io non posso fare più niente. Posso solo aspettare che passi e spero che passi perchè finchè sto male vuol dire che il nodo non si è sciolto.
Comunque conosco un bravissimo astrologo, chiederò a lui come si fa a riconoscere le anime del karma in base ai temi natali, perchè i nomi dei nodi non corrispondono sempre!
avatar
Lilly
Moderatori
Moderatori

Femminile
Numero di messaggi : 1040
Età : 35
Località : sono abruzzese ma studio a Perugia
Umore : scherzoso, allegro e divertente
Data d'iscrizione : 02.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cos'è un ...

Messaggio Da Lilly il Gio 26 Giu 2008, 15:40

il mio amico astrologo ha detto che per vedere queste cose bisogna vedere il tema karmico-sinastrico più del tema natale!
Lui dice che dal tema natale non si vede bene perchè esso esamina la persona nella vita attuale!
avatar
Lilly
Moderatori
Moderatori

Femminile
Numero di messaggi : 1040
Età : 35
Località : sono abruzzese ma studio a Perugia
Umore : scherzoso, allegro e divertente
Data d'iscrizione : 02.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cos'è un ...

Messaggio Da Chiara il Gio 26 Giu 2008, 16:43

capito. comunque anche se non si sta insieme il rapporto karmiko cmq esiste! Quanto al tema natale esso da delle indicazioni, ma non è niente di stabile o definito!
avatar
Chiara
Amministratori
Amministratori

Femminile
Numero di messaggi : 2757
Età : 35
Località : Milano - Sanremo
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 13.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://quinonehollywood.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cos'è un ...

Messaggio Da Lilly il Sab 28 Giu 2008, 04:01

sì, ti spiega perchè magari sei fatta in un modo e non in un altro, io comunque lo trovo molto utile...
avatar
Lilly
Moderatori
Moderatori

Femminile
Numero di messaggi : 1040
Età : 35
Località : sono abruzzese ma studio a Perugia
Umore : scherzoso, allegro e divertente
Data d'iscrizione : 02.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cos'è un ...

Messaggio Da alphafarfallina il Sab 28 Giu 2008, 11:19

Lilly ha scritto:toro ascendente toro, se hai segno e ascendente nello stesso segno, secondo la teoria della reincarnazione significa che non hai capito la lezione della vita precdente e stai facendo la stessa vita della vita passata. secondo la reincarnazione e l'astrologia karmica, l'ascendente è il segno della vita precdente.

non è esatto, l'ascendente lo dice li termine stesso è ciò verso cui tendi, non è il passato, è la carta che hai a disposizione per migliorarti in questa vita.
Il segno solare è il bagaglio del passato,infatti si dice che chi nasce in segni "difficili" come pesci,scorpione ecc abbia un bagaglio karmico difficoltoso, ed è vero se ci pensi, quanto sarà più difficile affrontare la vita per un complicato scorpione piuttosto che per uno spensierato gemelli o un solido leone
avatar
alphafarfallina
Moderatori
Moderatori

Femminile
Numero di messaggi : 281
Località : nello spazio
Data d'iscrizione : 02.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cos'è un ...

Messaggio Da Lilly il Dom 29 Giu 2008, 16:45

h eh...io sono scorpione, lo so bene come è difficile la vita x noi!!!!!!
e sono ascendente acquario. in pratica a parte quello che dice l'astrologia karmica, io sapevoche l'ascendente è come se fuori il segno come sei dentro. cioè l'ascend è come ti vedono gli altri, verso cui tendi,come dici te.
avatar
Lilly
Moderatori
Moderatori

Femminile
Numero di messaggi : 1040
Età : 35
Località : sono abruzzese ma studio a Perugia
Umore : scherzoso, allegro e divertente
Data d'iscrizione : 02.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cos'è un ...

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum