Luglio 2017
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

Calendario Calendario

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



scajola e le centrali nucleari

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

scajola e le centrali nucleari

Messaggio Da Lilly il Lun 26 Mag 2008, 00:05

ciao a tutti
come già saprete scajola vuole creare nuove centrali nucleari entro il 2013.
cosa ne pensate? siete favorevoli? io assolutamente no, indipendentemente da cosa ci devono fare.
a quanto pare le lezioni della storia non bastano mai.
io me ne voglio andare dall'italia. questo paese mi sta sempre più schifando.
avatar
Lilly
Moderatori
Moderatori

Femminile
Numero di messaggi : 1040
Età : 35
Località : sono abruzzese ma studio a Perugia
Umore : scherzoso, allegro e divertente
Data d'iscrizione : 02.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scajola e le centrali nucleari

Messaggio Da Matti-chan il Lun 26 Mag 2008, 10:22

Assolutamente, totalmente contrario!

Innanzi tutto il popolo italiano ha già votato contro le centrali nucleari e mi sembra assurdo che possano scavalcare il volere di milioni di persone.

Secondo se vogliono costruire una centrale è sicuramente per mangiarci sopra loro ed i loro amici, perchè se è vero che l'energia prodotta ha un costo inferiore rispetto ad altre fonti è anche vero che i costi di smaltimento di un impianto alla fine del suo ciclo vitale sono enormi e di gran lunga superiori al guadagno percepito in precedenza. Di questo se ne sono accorti più o meno tutti i paesi possessori di centrali, che da anni hanno smesso di costruirne. Certo che noi possiamo sempre contare sulle campagne Campane per seppellire i rifiuti tossici...

Terzo e direi più importante una centrale può causare danni ambientali enormi, anche nel caso funzionasse correttamente e non ci fossero problemi.

Se al governo avessimo dei veri statisti, e non dei rubagalline, investirebbero sulle fonti rinnovabili e sul risparmio energetico, come da anni fanno nei paesi del nord ottenendo ottimi risultati anche senza avere il nostro splendido clima, invece di rispolverare vetuste tecnologie antieconomiche.
avatar
Matti-chan
Moderatori
Moderatori

Maschile
Numero di messaggi : 356
Età : 34
Località : Sanremo
Umore : in genere allegro
Data d'iscrizione : 27.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://malavock82.deviantart.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: scajola e le centrali nucleari

Messaggio Da iris il Lun 26 Mag 2008, 12:42

Io sono favorevole. E' inutile fare gli ambientalisti secondo me.
Voi italiani non vi accontentate mai di nulla. Volete togliere La campania dalla munnezza, ma stop ai siti, volete linee ad alta velocità e bloccate i lavori, volete fare un passo avanti ma ne fate dieci indietro. Il governo Prodi non vi piaceva perchè se moriva di fame, il governo Berlusconi non vi piace perchè non vi accontentate.
Ma allora? Disastri ambientali? Ok, ma qualcuno sa che ci sono in Francia? Sapete i disastri ambientali che può causare la regione dello champagne qui da noi? Su via.
avatar
iris

Femminile
Numero di messaggi : 1192
Località : casa mia
Umore : come và il vento...
Data d'iscrizione : 07.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://itina.style.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: scajola e le centrali nucleari

Messaggio Da Chiara il Lun 26 Mag 2008, 12:46

Cosa vuol dire voi italiani?
Tu non lo sei? Very Happy
avatar
Chiara
Amministratori
Amministratori

Femminile
Numero di messaggi : 2757
Età : 35
Località : Milano - Sanremo
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 13.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://quinonehollywood.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: scajola e le centrali nucleari

Messaggio Da iris il Lun 26 Mag 2008, 12:47

certo che lo sono, ma mi sento sempre fuori dal coro.
avatar
iris

Femminile
Numero di messaggi : 1192
Località : casa mia
Umore : come và il vento...
Data d'iscrizione : 07.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://itina.style.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: scajola e le centrali nucleari

Messaggio Da Matti-chan il Lun 26 Mag 2008, 13:06

iris ha scritto:Io sono favorevole. E' inutile fare gli ambientalisti secondo me.
Voi italiani non vi accontentate mai di nulla. Volete togliere La campania dalla munnezza, ma stop ai siti, volete linee ad alta velocità e bloccate i lavori, volete fare un passo avanti ma ne fate dieci indietro. Il governo Prodi non vi piaceva perchè se moriva di fame, il governo Berlusconi non vi piace perchè non vi accontentate.
Ma allora? Disastri ambientali? Ok, ma qualcuno sa che ci sono in Francia? Sapete i disastri ambientali che può causare la regione dello champagne qui da noi? Su via.

Non parlo di disastri ambientali, quelli sono una disgrazia tremenda che, nel caso accadesse, influenzerebbe tutta l'europa, come già successo per Cernobyl.

Parlo dell'inquinamento dovuto alle scorie nucleari e al loro smaltimento, che ha costi enormi e non è mai definitivo (conta che l'uranio impiega milioni di anni per perdere la carica radiottiva.)
Certo si può sempre appaltare il tutto alla mafia perchè lo seppellisca da qualche parte o lo scarichi in qualche fiume, non avendo noi guerre in corso come l'America per poterlo smaltire nei proiettili all'uranio impoverito...

La protezione dell'ambiente dovrebbe essere la priorità di ogni nazione, perchè da quella dipende la nostra sopravvivenza e lo stile di vita di chi verrà dopo di noi. Non possiamo pensare che distruggendo tutto ciò che ci circonda senza ritegno si possa andare avanti ancora per molto.

Gli indiani d'America dicevano: "Non ereditiamo il mondo dai nostri padri,ma lo prendiamo in prestito dai nostri figli" tu faresti giocare il tuo bambino in un prato accanto ad un inceneritore? o gli faresti raccogliere i girini nello stagno accanto alla centrale nucleare?
avatar
Matti-chan
Moderatori
Moderatori

Maschile
Numero di messaggi : 356
Età : 34
Località : Sanremo
Umore : in genere allegro
Data d'iscrizione : 27.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://malavock82.deviantart.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: scajola e le centrali nucleari

Messaggio Da berenietzsche il Lun 26 Mag 2008, 13:54

iris ha scritto:Io sono favorevole. E' inutile fare gli ambientalisti secondo me.
Voi italiani non vi accontentate mai di nulla. Volete togliere La campania dalla munnezza, ma stop ai siti, volete linee ad alta velocità e bloccate i lavori, volete fare un passo avanti ma ne fate dieci indietro. Il governo Prodi non vi piaceva perchè se moriva di fame, il governo Berlusconi non vi piace perchè non vi accontentate.
Ma allora? Disastri ambientali? Ok, ma qualcuno sa che ci sono in Francia? Sapete i disastri ambientali che può causare la regione dello champagne qui da noi? Su via.


a vedere come stan le cose nel mondo non mi sembri molto fuori dal coro: la maggior parte delle persone pensa che sia inutile essere ambientalisti, altrimenti le cose starebbero diversamente: la natura continua ad essere concepita come oggetto da sfruttare e depredare, come se questo fosse il fine della sua esistenza, servire l'uomo. non ci si rende conto che manteniamo quella concezione del passato che si è formata quando dal mondo sconosciuto e ostile gli uomini trovavano riparo solo nelle città e la natura era associata solo al destino per le sue imprevedibili catastrofi (carestie, malattie, cataclismi..).
oggi però l'azione tecnologica dell'uomo ha assunto dimensioni macroscopiche ed è la natura ad essere minacciata, nonostante le catastrofi naturali continuino a manifestarsi (molti ecologi ne associano la frequenza degli ultimi anni ai mutamenti climatici conseguiti all'azione umana)

essendo la natura la conditio sine qua non della possibilità dell esistenza umana già di per se dovremmo percepire un imperativo nei suoi confronti, un senso di responsabilità che scaturisce nel momento in cui ci rendiamo conto del valore del pianeta terra il quale ha permesso fenomeno della vita.

in effetti abbiamo fatto molti passi avanti se ti riferisci al progresso tecnologico: purtroppo la moralità degli uomoni non è andata di pari passo ed è rimasta quella del passato, capace di valutare le azioni umani solo nell'imediato qui e ora e totalmente inadeguata a orientare la politica pubblica oggi, quando l'accumularsi degli effetti di industrie, inquinamenti, radioattività etc raggiungerà quel valore limite minacciando la catastrofe.

il punto è che l'etica del futuro, l'etica della civiltà tecnologica è già stata scitta e pensata, qualcuno ha già fissato doveri verso il pianeta e tutte le sue forme di vita e il diritto dei posteri di vivere in un mondo vivibile che permetta l'espressione dell'autenticità umana (Hans Jonas. Il principio responsabilità), il problema è l'ascoltare il condividere e il fare.

e' ovvio che adottare uno stile di vita ecocompatibilie a livello planetario sembra agli occhi dei contemporanei che ancora non fiutano la tragedia un inutile sacrificio, grazie anche alla massiccia disinformazione di cui siamo tutti vittime, e che la politica eco-orientata ne ostacolerà in ogni modo l'attuazione, ma sinceramente penso che se non rousciremo a svegliarci da soli, in quanto umanità, su queste tematiche, sarà la realtà a farlo.
avatar
berenietzsche
Amministratori
Amministratori

Numero di messaggi : 974
Età : 32
Data d'iscrizione : 14.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scajola e le centrali nucleari

Messaggio Da Lilly il Lun 26 Mag 2008, 14:04

ciao,
iris non sono d'accordo con te. scusa, ma come facciamo ad accontentarci di certe cose? di un paese in cui a chi ammazza la gente si fa solo 30 anni di galera e poi esce fuori e torna in libertà? tra l'altro dicendo che rifarebbe tutto perchè neanche si è pentito? su, dai.... se c'è certa gente al governo non è colpa mia, io berlusconi non l'ho votato e come persona non mi piace.
e comunque è bene fare gli ambientaliasti perchè quando dal rubinetto non uscirà più neanche un goccio d'acqua poi voglio vedere. finchè abbiamo tutto ce ne freghiamo dell'ambiente ma quando inizieremo a vedere i risultati delle cavolate nostre e di chi ci governa poi voglio ridere. se certe cose si possono evitare perchè non evitarle? una centrale nucleare è pericolosissima, ma stiamo veramente scherzando???
avatar
Lilly
Moderatori
Moderatori

Femminile
Numero di messaggi : 1040
Età : 35
Località : sono abruzzese ma studio a Perugia
Umore : scherzoso, allegro e divertente
Data d'iscrizione : 02.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scajola e le centrali nucleari

Messaggio Da iris il Lun 26 Mag 2008, 14:21

si ho capito lilly ma tu la centrale nucleare ce l'hai già quasi sotto il culo visto che in Francia non dista tanto dal confine italiano.

Fare gli ambientalisti è una qualità e fà onore, però detto ciò, dobbiamo far chiudere le fabbriche, chiudere i siti di stoccaggio dei rifiuti, camminare in bici, stop a petrolio e quindi anche a buste e tutto quello che è di plastica, non usare pesticidi, lacca per capelli, protezioni solari, prendere le barche a remi anzichè yacth, aerei etc..., evitare di acquistare cuoio e pellame in genere, usare meno elettricità a favore dei pannelli solari oppure incentivare l'energia eolica... e tanto altro.
Siete sicuri di fare tutto questo oppure fate parte di greenpeace? o ancora, ambientalisti non significa fare solo la raccolta differenziata o non buttare il preservativo giù dal finestrino delle auto: è una parolona.

Riguardo Berlusconi: Basta! Non se ne può più! Omone sporco come volete farlo passare voi... de chè!!!
Che fate come Zapatero che punta il dito al governo Berlusconi e poi lui alle frontiere mette i muri di filo spinato? Oppure l'esercito e la polizia a puntare il grilletto verso gli extracomunitari?
avatar
iris

Femminile
Numero di messaggi : 1192
Località : casa mia
Umore : come và il vento...
Data d'iscrizione : 07.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://itina.style.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: scajola e le centrali nucleari

Messaggio Da Lilly il Lun 26 Mag 2008, 14:23

io infatti non compro roba in pelle e sono anche vegetatriana. se gli altri fanno almeno una cosa x evitare di parlare e basta senza far nulla, questo non lo so.
e comunque il tuo ragionamento mi sembra un po' riduzionistico.
avatar
Lilly
Moderatori
Moderatori

Femminile
Numero di messaggi : 1040
Età : 35
Località : sono abruzzese ma studio a Perugia
Umore : scherzoso, allegro e divertente
Data d'iscrizione : 02.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scajola e le centrali nucleari

Messaggio Da Roberta il Lun 26 Mag 2008, 14:32

secondo me, se si vuole accettare di usare i metodi tecnologici e avanzati, si deve rinunciare a preservare l'ambiente. capisco ke i danni dell'uomo in questi ultimi anni sono diventati insormontabili, però......dobbiamo vivere nella preistoria?
avatar
Roberta

Femminile
Numero di messaggi : 1144
Età : 29
Località : Marsala(Tp)
Umore : solare
Data d'iscrizione : 06.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scajola e le centrali nucleari

Messaggio Da iris il Lun 26 Mag 2008, 14:33

io sono stata vegetariana per 14 anni. la mia scelta è stata presa a 8 anni.

No, non c'è nulla di riduzionistico, questa è la realtà.
Siamo al contrario molto bravi a parlare. Però ora le parole non bastano più.
avatar
iris

Femminile
Numero di messaggi : 1192
Località : casa mia
Umore : come và il vento...
Data d'iscrizione : 07.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://itina.style.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: scajola e le centrali nucleari

Messaggio Da zapppa il Lun 26 Mag 2008, 15:09

Ma se non riusciamo a fare nemmeno le discariche in Italia faremo le centrali nucleari secondo voi?

Certo è che dobbiamo fare una scelta perchè nel campo energetico siamo messi veramente male.Io punterei sulle energie innovabili(ma sul serio!!) in attesa delle centrali di IV generazione che sembrano rappresentare un grosso passo in avanti rispetto a quelle di ora..

zapppa

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 17.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scajola e le centrali nucleari

Messaggio Da Matti-chan il Lun 26 Mag 2008, 15:16

Roberta ha scritto:secondo me, se si vuole accettare di usare i metodi tecnologici e avanzati, si deve rinunciare a preservare l'ambiente. capisco ke i danni dell'uomo in questi ultimi anni sono diventati insormontabili, però......dobbiamo vivere nella preistoria?

Qui non si tratta di vivere nella preistoria, ma di creare tecnologia intelligente che riduca gli sprechi e di cercare sempre di migliorarla a questo scopo.

Tanto per fare un esempio non dico di lavare i panni nel fiume ma di comprare la lavatrice che consumi il meno possibile anche se costasse un poco di più, in questo modo chi le costruisce sarebbe incentivato a migliorarle.

Per girare in città, sulle brevi distanze, preferire la bici ed i mezzi pubblici all'auto.

Oppure evitare di usare oggetti "usa-e-getta" come rasoi monouso e prediligere prodotti con pochi imballaggi, in modo da limitare i rifiuti.

Sono piccole cose ma tutte insieme hanno un loro peso, se poi lo stato contribuisse a favorire queste e altre buone abitudini di certo vivremmo meglio anche noi. Non vorresti fare una passeggiata in città senza respirare fumo nero? oppure fare un bagno nel lago senza uscirne verde? Forse non siamo ancora a questo punto, ma non ci manca poi così tanto.

p.s. e poi quando non ci saranno più alberi e dovrai pulirti il sedere con la plastica? o l'acqua pulita per lavarsi, cucinare, bere costerà quanto il vino doc?
avatar
Matti-chan
Moderatori
Moderatori

Maschile
Numero di messaggi : 356
Età : 34
Località : Sanremo
Umore : in genere allegro
Data d'iscrizione : 27.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://malavock82.deviantart.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: scajola e le centrali nucleari

Messaggio Da Chiara il Lun 26 Mag 2008, 15:21

L'ecologia si può fare con piccoli gesti, anche non lasciare le luci accese in casa o chiudere l'acqua mentre ci si insapona per poi riaprirla quando ci si deve sciacquare....
avatar
Chiara
Amministratori
Amministratori

Femminile
Numero di messaggi : 2757
Età : 35
Località : Milano - Sanremo
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 13.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://quinonehollywood.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: scajola e le centrali nucleari

Messaggio Da ciacco il Lun 26 Mag 2008, 16:46

IO sono per il si. E non perchè ami il Berlusca (Anzi)
Lo sono perchè:
1) iris ha ragione, ce le abbiamo già sotto il culo
2) non sono più inquinanti (ma meno) dell'energia che usiamo adesso. Le scorie possono essere smaltite e grazie alla ricerca arriveremo presto alle cd centrali di IV generazione
3) non si può dire sempre e solo no, no la nucleare (pericoloso), no all'eolica (deturpa il paesaggio), no al fotovoltaico (caro, e poi non rende), no ai termovalorizzatori (o comunque a quei sistemi di smaltimento rifiuti che ne convertono la combustione in energia, perchè la monnezza non la vuole sotto casa nessuno), no nemmeno ai camminetti (la combustione della legna fa CO2) Insomma No. e poi oh basta con sto nimby
4) non si può sempre guardare agli altri o alla collettività e mai a noi stessi o alla parte che ci facciamo dentro. ALlora non mangiate carne? bravi, non comprate pelle? meglio ancora, ma non è questo quello che non vi rende soggetti gravemente inquinanti. Ognuno rinuncia a ciò che ama di meno o che meno gli costa, e va bene purchè sia qualcosa. E quindi io uso l'acqua dl pozzo per annaffiare, faccio la differenziata, ho la compostiera in giardino, spengo sempre tutte le luci (anche le spie luminose) litigo con mio marito che fa bagni inteminabili e così via. Ma sono consapevole che è una goccia nel mare. E voi? Viaggiate in treno/aereo/metro/moto macchina, magari con l'Ipod alle orecchie (lo sapete quanto inquniano le batterie esauste)? , bevete da bottigliette d'acqua da mezzo litro (un vero e proprio inqubo per l'ambiente)? Vi fate dare le borse al super e usate cose monouso?
Insomma tutti teniamo comportamenti "pesanti" e quel che è peggio raramente ce ne accorgiamo
Certo una centrale si vede, fa un altro effetto
PErò la questione è quella di cercare vie, possibilemnte meno gravose, per continare a fare la nostra vita. Inomma la questione non è tornare indietro è andare avanti. Con il nucleare si può? OK.
MAgari anche cercando altre soluzioni
Una volta eravamo il paese del sole

ciacco

Femminile
Numero di messaggi : 505
Età : 46
Località : Firenze
Umore : sereno grazie
Data d'iscrizione : 10.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scajola e le centrali nucleari

Messaggio Da iris il Lun 26 Mag 2008, 17:51

Ecco. ti dò perfettamente ragione ciacco.
avatar
iris

Femminile
Numero di messaggi : 1192
Località : casa mia
Umore : come và il vento...
Data d'iscrizione : 07.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://itina.style.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: scajola e le centrali nucleari

Messaggio Da Matti-chan il Lun 26 Mag 2008, 19:04

Mi permetto di risponderti quotandoti, so che è fastidioso, ma è più comodo:

ciacco ha scritto:
1) iris ha ragione, ce le abbiamo già sotto il culo

Giusto, però non sta a noi smaltire le loro scorie e sono abbastanza lontane per non dare inquinamento sul nostro territorio limitrofo. E' ben diverso averle in casa e doverle gestire e mantenere.

ciacco ha scritto:
2) non sono più inquinanti (ma meno) dell'energia che usiamo adesso. Le scorie possono essere smaltite e grazie alla ricerca arriveremo presto alle cd centrali di IV generazione

Sono si meno inquinanti per l'aria rispetto a carbone e inceneritori, ma sono tremendamente più inquinanti per il terreno. Le scori NON possono essere smaltite, possono solo essere seppellite in appositi bunker a parecchie decine di metri sottoterra. Nel caso questi depositi avessero poi delle perdite i danni ambientali sarebbero incalcolabili, per l'inquinamento del terreno e delle falde acquifere. Conoscendo la qualità delle costruzioni in Italia, i possibili guadagni "furbetti" col risparmio dei materiali, e il rischio sismico che tocca un po' tutto il paese, non dormirei sonni tranquilli se abitassi nel raggio di 100km da un deposito.

ciacco ha scritto:
3) non si può dire sempre e solo no, no la nucleare (pericoloso), no all'eolica (deturpa il paesaggio), no al fotovoltaico (caro, e poi non rende), no ai termovalorizzatori (o comunque a quei sistemi di smaltimento rifiuti che ne convertono la combustione in energia, perchè la monnezza non la vuole sotto casa nessuno), no nemmeno ai camminetti (la combustione della legna fa CO2) Insomma No. e poi oh basta con sto nimby

io dico si a tutte le fonti rinnovabili, eolico e fotovoltaico compresi. Dico un profondo no ai termovalorizzatori (inceneritori) poichè è provato che siano causa di tumori per le nanoparticelle che liberano nell'aria.
E scusami ma tirare in mezzo il nimby (not in my neightbour) mi pare una cazzata, perchè non si parla della discoteca che fa un po' di casino o della pista di skate che attira i "teppisti", si parla di centrali che accorciano la vita di chi vi risiede vicino, che aumentano del 25-30 % il rischio di tumori, si parla della vita delle persone!
Vorrei vedere se non ti opporresti se respirando l'aria a casa tua rischiassi di farti venire un tumore.

Infine le centrali nucleari non sono certo il progresso: esistono da 50 anni ormai! se studieranno davvero quelle di IV generazione e dimostreranno che siano meno dannose allora ci si potrà pensare, per ora non sono una proposta vantaggiosa.

Scusate se prendo a cuore l'argomento, ma credo che siano proprio i luoghi comuni su queste cose a portarci su una brutta strada a causa della quasi inesistente informazione che abbiamo al riguardo. In italiano non si trova quasi nulla neanche sulla rete.
avatar
Matti-chan
Moderatori
Moderatori

Maschile
Numero di messaggi : 356
Età : 34
Località : Sanremo
Umore : in genere allegro
Data d'iscrizione : 27.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://malavock82.deviantart.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: scajola e le centrali nucleari

Messaggio Da iris il Lun 26 Mag 2008, 19:47

scorie, rifiuti... l'italia è uno dei pochi paesi civilizzati a soffrirne.
Se vanno fatte, che vengono costruite ste cose.

I napoletani devono convincersi. Tutti li abbiamo, c'è un paese vivino Lecce che ha un elevato tasso di morti per tumore, ma la causa non la posso assolutamente dire. Di ciò che facciamo? Diciamo no perchè le scorie costono troppo per smaltirle, nooooo, la plastica inquina ma la uso, i termovalorizzatori inquinano non li vogliamo... e intanto a Napoli rischiano il colera, siamo lo Stato europeo meno avanzato e ancora ci poniamo questi problemi?
avatar
iris

Femminile
Numero di messaggi : 1192
Località : casa mia
Umore : come và il vento...
Data d'iscrizione : 07.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://itina.style.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: scajola e le centrali nucleari

Messaggio Da Federiconet il Lun 26 Mag 2008, 19:51

Contrario.

Comunque, negli Stati Uniti, che sono presi spesso come i "ah, loro sì..." stanno abbandonando il nucleare.


Ah, io le linee dell'alta velocità non le voglio, ora come ora. Inizino a sistemare le linee dei poveri pendolari e a migliorare il servizio.

Trenitalia è da tempo indirizzata come Alitalia. Solo che se ne parla poco o niente.

E intanto si pensa al ponte sullo stretto, che è prioritario. Ma che vadano a cagare, loro e il loro ponte, opera prioritaria.
avatar
Federiconet
Amministratori
Amministratori

Maschile
Numero di messaggi : 649
Età : 34
Località : Brianza
Umore : Boia deh
Data d'iscrizione : 13.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.federiconet.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: scajola e le centrali nucleari

Messaggio Da berenietzsche il Lun 26 Mag 2008, 20:09

sicuramente le cose che abbiamo elencato sono utili per l'ambiente ma penso che purtroppo il problema non riguardi il fare o non-fare ma la mentalità delle persone e la disinformazione (come effettivamente emerge dalla discussione).

persone ipertecnologiche con mentalità preistoriche...

le risorse planetarie non sono infinite: già oggi possiamo usufruire di tutte le comodità che l'umanità abbia mai conosciuto solo a scapito dell'80% della popolazione.

quindi piccini e avari ci teniamo stretti il nostro tessssoro...

e intanto il pianeta viene saccheggiato.
avatar
berenietzsche
Amministratori
Amministratori

Numero di messaggi : 974
Età : 32
Data d'iscrizione : 14.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scajola e le centrali nucleari

Messaggio Da Chiara il Lun 26 Mag 2008, 21:45

iris ha scritto:scorie, rifiuti... l'italia è uno dei pochi paesi civilizzati a soffrirne.
Se vanno fatte, che vengono costruite ste cose.

I napoletani devono convincersi. Tutti li abbiamo, c'è un paese vivino Lecce che ha un elevato tasso di morti per tumore, ma la causa non la posso assolutamente dire. Di ciò che facciamo? Diciamo no perchè le scorie costono troppo per smaltirle, nooooo, la plastica inquina ma la uso, i termovalorizzatori inquinano non li vogliamo... e intanto a Napoli rischiano il colera, siamo lo Stato europeo meno avanzato e ancora ci poniamo questi problemi?

Quando 3 anni fa andai in salento, a San Cataldo, a casa di un'amica, ricordo che nella tangenziale che unisce il paesino a Lecce c'era una discarica enorme che lasciava di quegli odori veramente tossici, da sentirsi male davvero. Ed è un peccato, perchè lì il paesaggio è qualcosa di davvero eccezionale.
avatar
Chiara
Amministratori
Amministratori

Femminile
Numero di messaggi : 2757
Età : 35
Località : Milano - Sanremo
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 13.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://quinonehollywood.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: scajola e le centrali nucleari

Messaggio Da iris il Lun 26 Mag 2008, 21:48

persone ipertecnologiche con mentalità preistoriche...

le risorse planetarie non sono infinite: già oggi possiamo usufruire di tutte le comodità che l'umanità abbia mai conosciuto solo a scapito dell'80% della popolazione.

quindi piccini e avari ci teniamo stretti il nostro tessssoro...

e intanto il pianeta viene saccheggiato
.[/quote]

scusa ma ica ho capito cosa vuoi dire! illuminami Boh
avatar
iris

Femminile
Numero di messaggi : 1192
Località : casa mia
Umore : come và il vento...
Data d'iscrizione : 07.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://itina.style.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: scajola e le centrali nucleari

Messaggio Da iris il Lun 26 Mag 2008, 21:49

già purtroppo le teste di cazzo esistono ovunque.

Anch'io quando ho visitato il nord c'era un bel pò di robbaccia...purtroppo non esise nord o sud ma solo la munnezza.
avatar
iris

Femminile
Numero di messaggi : 1192
Località : casa mia
Umore : come và il vento...
Data d'iscrizione : 07.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://itina.style.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: scajola e le centrali nucleari

Messaggio Da berenietzsche il Mar 27 Mag 2008, 14:01

iris ha scritto:
persone ipertecnologiche con mentalità preistoriche...

le risorse planetarie non sono infinite: già oggi possiamo usufruire di tutte le comodità che l'umanità abbia mai conosciuto solo a scapito dell'80% della popolazione.

quindi piccini e avari ci teniamo stretti il nostro tessssoro...

e intanto il pianeta viene saccheggiato
.

scusa ma ica ho capito cosa vuoi dire! illuminami Boh[/quote]


significa semplicemente che il progresso tecnologico è stato così veloce negli ultimi decenni che la mentalità e moralità umana non ha fatto in tempo ad adattarsi.

la nostra etica ha come oggetto solo l'uomo del presente il quale può rivendicare i suoi diritti (se è nella società giusta), ma non c'è spazio all'interno del nostro pensiero morale nè per il pianeta terra nè per i posteri, (per i quali abbiamo il DOVERE - non condiviso dall'etica tradizionale, come mostrano i fatti, ma imperativo categorico per l'era della società tecnologica - di lasciarli un mondo in condizioni decenti ove sia possibile il fiorire delle potenzialità umane) i quali, muti, non hanno voce in capitolo

l'azione tecnologica dell'uomo sul pianeta e in vista del futuro ha conseguenze imprevedibili, per questo la cautela e la priorità per la previsione di sventura dovrebbero essere criteri fondamentali per l'azione umana. la responsabilità dovrebbe essere proporzionale al potere causale dell'uomo, oggi pressochè incontrollabile.
avatar
berenietzsche
Amministratori
Amministratori

Numero di messaggi : 974
Età : 32
Data d'iscrizione : 14.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scajola e le centrali nucleari

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum