Novembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Calendario Calendario

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



consigli -non vincolanti!!- sui temi da trattare

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

consigli -non vincolanti!!- sui temi da trattare

Messaggio Da berenietzsche il Lun 12 Mag 2008, 15:25

visto che il mio articolo su Matrix non è stato molto discusso, non so se per la scelta del film o delle tematiche filosofiche che ho trattato, volevo chiedervi qual'è la vostra dimensione cinematografica.

Quali sono i registi, i film e il genere che preferite? di cosa vi piacerebbe discutere?
avatar
berenietzsche
Amministratori
Amministratori

Numero di messaggi : 974
Età : 32
Data d'iscrizione : 14.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: consigli -non vincolanti!!- sui temi da trattare

Messaggio Da Roberta il Lun 12 Mag 2008, 15:57

a me di solito mi piacciono le commedie o i film drammatici. prettament estranieri e non italiani. adoro i film di hitchcock, quelli cn marilyn monroe perchè adoro lei, mi piacciono i film di tarantino, soprattutto kill bill....anche se di solito quelli cruenti nn mi piacciono molto. sicuramente, mi piacerebbe discutere di film di registi stranieri e nn italiani...i film italiani li trovo tutti uguali e soprattutto scontati e un pò banali.
avatar
Roberta

Femminile
Numero di messaggi : 1144
Età : 29
Località : Marsala(Tp)
Umore : solare
Data d'iscrizione : 06.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: consigli -non vincolanti!!- sui temi da trattare

Messaggio Da iris il Lun 12 Mag 2008, 18:17

Ciao.

Io sono monotematica su tutto. Come ho scritto nella sezione libri, a me piacciono molto gli horror e i romanzi, per questo prediliggo film di registi che curano King! Insomma datemi IL MIGLIO VERDE, IT, LA MASCHERA DI CERA... e sono lì al cinema, film come 3msc e notte prima degli esami mi turbano la psiche Very Happy
Film come matrix non sono il mio genere, ma non lo è nemmeno shreck e le cronache di narnia.
Per intenderci vedo anche volentieri fast and fourios, ma non prendetemi per maschiaccio però Dente
avatar
iris

Femminile
Numero di messaggi : 1192
Località : casa mia
Umore : come và il vento...
Data d'iscrizione : 07.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://itina.style.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: consigli -non vincolanti!!- sui temi da trattare

Messaggio Da berenietzsche il Lun 12 Mag 2008, 20:31

ho letto una bella recensione su mymovies.it sul fatto che i film italiani degli ultimi anni siano tutti uguali, eccone uno stralcio:

Se uno storico volesse comprendere qualcosa dell'Italia attraverso la
produzione cinematografica degli ultimi anni, si troverebbe di fronte
ad una gran quantità di film che condividono, in maniera imbarazzante,
un identico patrimonio cromosomico. Una progressione disarmante di
storielle tutte uguali, fasulle e falsamente artistiche. Uno stile
immediatamente riconoscibile dalla voce off, l'impiego di canzoni vintage e di una compagnia di divi teenagers ritornanti (sempre Vaporidis, la Capotondi interscambiabile con la Crescentini).
Una serie di regole enunciate: l'origine letteraria, centralità della
sceneggiatura (il regista è sempre autore dello script e del libro da
trasporre col titolo omonimo), una formula declinabile praticamente in
tutte le varianti del cinema "medio" (dalla commedia ai college-movie, dal noir al dramma borghese). Dopo la trasposizione bis dei cult coatti di Federico Moccia (3MSC e Ho voglia di te), dopo l'operazione commerciale della ditta premiata e arricchita Brizzi/Martani (Notte prima degli esami ieri&oggi + l'immanente serie televisiva), debuttano in libreria e al cinema il libro e il film di Volfango De Biasi. Come tu mi vuoi,
neanche a dirlo ma è bene dirlo, conferma una standardizzazione
drammaturgica e formale tesa ad agganciare e ad aggredire un pubblico
di giovanissimi/e. A questo punto la critica può scegliere di porsi
come ultimo anello di una catena di promozione e consenso o come ultimo
baluardo (forse romantico e probabilmente snobistico) contro un cinema
che parla a se stesso, blandendo e impigrendo.




Hitchcock e uno dei miei registi preferiti, e apprezzo molto anche tarantino, anche se ultimamente si è dato allo splatter.. potrei dunque trattare dell'aristotelismo ne La finestra sul cortile o delle implicazioni sociali-machiliste de Le iene (dove nessuna esponente di sesso femminile ha una battuta nel film) attraverso l'analisi di foucault sulla relazione linguaggio-potere!! (sto scherzando, probabilmente non saprei neanche da dove iniziare!)

ogni tanto guardo anche qualche horror, ma non ne rimango sempre soddisfatta... ieri ho visto 1408, mi sembrava carino ma mi sono addormentata a metà...
avatar
berenietzsche
Amministratori
Amministratori

Numero di messaggi : 974
Età : 32
Data d'iscrizione : 14.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: consigli -non vincolanti!!- sui temi da trattare

Messaggio Da Chiara il Lun 12 Mag 2008, 20:55

Il protagonista de La Finestra Sul Cortile rappresenta una rappresentazione metaforica dello spettatore cinematografico: una persona costretta all'immobilità totale che osserva la realtà dal buco della serratura senza poter direttamente intervenire su di essa.
Il film è stato girato nei primi anni in cui iniziavano a diffondersi gli studi sociologici sul pubblico e Hitchock ha voluto mettere "nero su bianco" queste teorie ponendo il tema del nuovo voyeurismo al centro della sua narrazione.

Per quel che riguarda invece la cinematografia italiana, credo che negli anni novanta e all'inizio di questi maledetti anni zero siano stati proposti dei prodotti alquanto interessanti soprattutto per quel che riguarda la loro rilettura sociologica. è il caso di alcuni film di Soldini come Agata e la tempesta o Pane e tulipani. Oppure Verdone: Ma che colpa abbiamo noi affronta il tema delle nevrosi tipiche del post-modernismo in una chiave tragicomica e secondo me è uno dei suoi film migliori. Per non parlare di Salvatores (Amnesia rimane uno dei miei preferiti) e soprattutto Virzì: Caterina va in città, Ovosodo, anche il nuovissimo Tutta la vita davanti.

Questo prima che venissimo colpiti dall'invasione degli "ultra-mocci", o i mocciosi, come li chiama il grande Fiorello. Quest'uomo non lo considero nè uno scrittore nè tanto meno un regista. Secondo me è addirittura DISEDUCATIVO: scusa ma ti chiamo amore non l'ho visto, ma me ne hanno parlato come un'esortazione per le ragazzine affinchè "la regalino" ai trentenni. Secondo me è addirittura pericoloso x i messaggi che veicola, e chiamatemi bigotta.

Tornando ai miei gusti, non amo nè l'horror nè il fantasy. Mi piace rispecchiarmi in ciò che vedo e ritrovarci uno spezzone di società, riflettere sul mondo che mi circonda: è paradossale perchè nella vita, al contrario, mi considero una persona assolutamente priva di senso pratico e di concretezza, ma nei film cerco quello. Io stessa, quando scrivo, pur nell'invenzione tendo a riprodurre il mondo "così com'è".

Non per altro i miei registi preferiti sono Spike Lee e Abdel Kechiche (si scrive così???). Il primo, negli ultimi anni, è un po' scaduto, devo essere sincera. Da regista sociale estremamente duro e crudo (vi consiglio Clockers, La venticinquesima ora e Summer of Sam se vi piacciono i drammi sociologici) è stato invaso da un'ondata di buonismo che fa tanto commediola. Ad esempio in "All the invisible children" (film ad episodi che mostra la marca autoriale di 7 registi fra cui un italiano) narra una storia secondo me sdolcinata e alquanto patetica. Ciò non toglie che fra i suoi film ci sono pezzi storici, fin dagli anni ottanta: Fà la cosa giusta, Lola Darling e Bus (che è del 97) sono molto belli. Di Abdel Kechiche mi piacciono molto "La schivata" e "Tutta colpa di Voltaire". Se vi capita guardateli Smile

Scriverei mille altre cose ma fra un po' mi viene il tunnel carpale Very Happy
avatar
Chiara
Amministratori
Amministratori

Femminile
Numero di messaggi : 2757
Età : 36
Località : Milano - Sanremo
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 13.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://quinonehollywood.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: consigli -non vincolanti!!- sui temi da trattare

Messaggio Da iris il Lun 12 Mag 2008, 21:39

la voce off. già è proprio così, basta anche un ritornello fuori dalla finestra che riesce a coniugare ogni storia.

Hai perfettamente ragione a dire che oramai c'è solo un copia incolla incredibile... tornassero i mitici bud e spencer, fantozzi. Indimenticabili i film di Franco e Ciccio.

Avete mai visto il primo film in assoluto? quello dei fratelli Lumier? io si. molto divertente anche se è solo una sequenza di immagini. Very Happy
avatar
iris

Femminile
Numero di messaggi : 1192
Località : casa mia
Umore : come và il vento...
Data d'iscrizione : 07.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://itina.style.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: consigli -non vincolanti!!- sui temi da trattare

Messaggio Da ciacco il Mar 13 Mag 2008, 16:32

Ti ho risposto su matrix, scusa il ritardo ma non ho una grande dimensione cinematografica al momento
SOno più o meno ferma a Kill BIll 1 e 2 (bellissimi)
E a poco più
In genere odio il cinema italiano degli ultimi anni, i toscani in particolare, ma non mi fa imapzzire nemmeno quello americano che va per la maggiore.
LE commedie anni '50, l'imperdibile Hitch, e poi? mah a forza di sentirlo dire finirò per apprezzare i "cult movie" anni '70 tipo l'allenatore nel pallone"....

ciacco

Femminile
Numero di messaggi : 505
Età : 46
Località : Firenze
Umore : sereno grazie
Data d'iscrizione : 10.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: consigli -non vincolanti!!- sui temi da trattare

Messaggio Da Chiara il Mar 13 Mag 2008, 16:59

Io invece questi pseudo cult-movie li ho sempre odiati.
Non parliamo di Fantozzi poi ...
Lo considero l'anti-comicità per eccellenza
avatar
Chiara
Amministratori
Amministratori

Femminile
Numero di messaggi : 2757
Età : 36
Località : Milano - Sanremo
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 13.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://quinonehollywood.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: consigli -non vincolanti!!- sui temi da trattare

Messaggio Da ciacco il Mar 13 Mag 2008, 17:04

AFntozzi (ma in genere Villaggio) lo odio anch'io chiara, o meglio mi mette tristezza.
PArlavo del trash più trash, che so, giovannona coscia lunga...er monnezza....roba parecchio (parecchio?) scollacciata e volgarotta, ma sempre più simile all'italia che eravamo e che siamo di questi polpettoni giovanilistici fatti da e per 50enni in crisi
Sarà che per me Verdone (ma è un esempio) doveva smettere dopo bianco , rosso e verdone. Non s ene può più delle sue tristissime macchiette
E MUccino (o imuccinins?) insomma...o MArtina Stella stava a 500 mt da casa mia, sarà anche una grande attrice, mah!

ciacco

Femminile
Numero di messaggi : 505
Età : 46
Località : Firenze
Umore : sereno grazie
Data d'iscrizione : 10.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: consigli -non vincolanti!!- sui temi da trattare

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum