Settembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Calendario Calendario

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Chapter 27: lo vedremo mai in Italia?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Chapter 27: lo vedremo mai in Italia?

Messaggio Da Ginger il Mer 17 Set 2008, 18:40

Sito ufficiale: http://www.peacearch.com/_bin/film/currentFilms/chapter27.cfm
Regista e sceneggiaotre: J.P. Schaefer
Interpreti principali: Jared Leto, Lindsay Lohan

Il film è stato girato nel gennaio 2006 e racconta gli ultimi tre giorni di Mark David Chaman prima di uccidere John Lennon.
A causa di questo tema un po' "scottante", ha subito suscitato polemiche, sia da parte di Yoko Ono, sia da parte dei fan dei Beatles, che addirittura aprirono un sito chiamato "Boycott the movie", dove raccoglievano firme nel tentativo di non farlo uscire. Venne poi presentato al Sundance Film Festival l'anno scorso, dove ricevette critiche un po' discordanti (ricordo che in quell'occasione il Corriere della Sera gli dedicò un articolo molto positivo). Purtroppo non si riusciva a trovare un distributore, per cui il film sembrava destinato all'oblio (come molti dei film di Jared Leto..!!!): in pratica, nessuno se la sentiva di distribuire un film così controverso.
Finchè arrivò la Peace Arch Entertainment, che decise di disrtribuirlo. C'è quindi stata la première a NY il 28 e il 29 marzo, a LA il 4 e il 5 aprile e in seguito è uscito in altre città.
Il film ha anche vinto un premio come miglior opera prima al festival di Zurigo.

Il film è tutto narrato dal punto di vista di Chapman, con un forte uso della voice over. Forse un limite del film è proprio questo, in quanto alcune situazioni o stati d'animo, invece di venire rappresentati nel film, vengono narrati dalla voice over, per cui in certi punti il film risulta un po' lento, poco coinvolgente.
Comunque sia, è interesante il fatto che per una volta questa storia sia stata raccontata dal punto di vista dell'assassino, e non dei fan di Lennon. Francamente sono rimasta davvero basita dalla levata di scudi negli USA. Il film non è un omaggio a Chapman, come molti dicevano, nè vuole riabilitarlo, e alla fine lui ne esce per quello che è, un poveraccio con una mente instabile. Secondo me tutte le storie sono degne di essere raccontate, se lo si fa nel modo giusto.

Riguardo la Lohan, devo dire che qui se la cava. Interpreta una fan dei Beatles (chimata Jude, guarda caso) che Chapman conosce sotto il Dakota Building.
Jared Leto ha messo su 30kg per il ruolo, e a un certo punto non riusciva più nememno a camminare, tanto che sul set doveva spostarsi con una sedia a rotelle. Il film infatti, ha suscicto interesse anche per la trasformazione fisica dell'attore, e mi stupisco che nessuna delle riviste di cinema italiane gli abbia dedicato due righe (a prescindere dal valore del film).
Da quello che so, il film è uscito in Francia, mentre in altri paesi (tipo la GB) è uscito direttamente in dvd. Per l'Italia ancora non si sa niente e temo che a questo punto al cinema non lo vedremo mai. Al massimo in dvd, se tutto va bene.
Queste cose mi fanno davvero indignare. Se un film ha regista o attori famosi viene distribuito in pompa magna, anche se è un'emerita schifezza, mentre invece film indipendenti o con attori e registi poco noti non si sa che fine fanno. Anzi a volte spariscono anche se hanno attori molto noti, come un altro film con Jared, Lonely Hearts (secondo me è lui che porta sfiga... Very Happy ).
Vabbè, la faccio finita qui sennò scrivo un pamphlet che non finisce più...

Mark David Chapman


Jared Leto nel film


Jared Leto normale
avatar
Ginger

Numero di messaggi : 290
Data d'iscrizione : 18.08.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chapter 27: lo vedremo mai in Italia?

Messaggio Da berenietzsche il Mer 17 Set 2008, 19:36

bel post ginger! un sacco di bei film purtroppo non vengono distribuiti in italia.. io ho cercato a lungo I'm a cyborg but that's ok di chan park wood (di cui invece ci è arrivata la trilogia della vendetta).

accidenti come somiglia leto a chapman! sconcertante... non ricordo come si chiama questa particolare tecnica di recitazione (russa?) che anche de niro afferma di applicare e che consiste nel calarsi completamente nei panni del personaggio, e dunque, se richiesto, ingrassare e dimagrire spropositatamente a seconda della trama (penso a toro scatenato).

spero che ci aggiornerai sul caso, se dovessi trovare nuove notizie!!
avatar
berenietzsche
Amministratori
Amministratori

Numero di messaggi : 974
Età : 32
Data d'iscrizione : 14.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chapter 27: lo vedremo mai in Italia?

Messaggio Da Ginger il Mer 17 Set 2008, 19:58

Non so se sia una specie di metodo Stanislasky, fatto sta che, dopo essere di nuovo dimagrito, pare che Jared abbia sviluppato la gotta, per cui aveva dolori alle articolazioni e per un periodo non potè portare scarpe chiuse (portava le cosiddette Crocs, tipo quelle che indossano gli iinfermieri qui da noi).

Ah il "capitolo 27" del titolo fa riferimento al Giovane Holden, libro del quale Chapman era ossessionato e di cui sognava di scrivere un 27' capitolo.
avatar
Ginger

Numero di messaggi : 290
Data d'iscrizione : 18.08.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chapter 27: lo vedremo mai in Italia?

Messaggio Da Annetta il Ven 19 Set 2008, 01:49

parlando da (mega)fan dei beatles dico che sto film lo vorrei vedere...ne avevo sentito parlare, e mi aspettavo uscisse quest'anno. è un peccato che non sia uscito al cine da noi, e soprattutto non capisco perchè tutta questa voglia di attuare una specie di "censura". perchè tutta questa paura?? tutti sanno che chapman era ed è poco sano di mente, tutti sanno quello che ha fatto. tanto più che molto probabilmente, a 28 anni dall'omicidio di lennon lo tengono ancora dentro non solo perchè yoko ono e milioni di fan si sgolano per ripetere che deve stare in gattabuia, ma anche per il suo bene...appena uscito, rischia di subire la stessa cosa che lui ha fatto al vecchio john. poi non vedo perchè vada bene fare un film su qualunque altro killer realmente esistito, mentre lui no...per rispetto a lennon e ono? per rispetto ai fans? mah! Certo certo un film è un film, e non credo basti a riabilitare o mitizzare un assassino.
avatar
Annetta

Femminile
Numero di messaggi : 291
Età : 31
Località : sulle 'olline pisane
Umore : badiamo di fa' le 'ose ammòdo eh!
Data d'iscrizione : 25.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.pannylane.live.spaces.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chapter 27: lo vedremo mai in Italia?

Messaggio Da Ginger il Ven 19 Set 2008, 18:16

poi non vedo perchè vada bene fare un film su qualunque altro killer realmente esistito, mentre lui no..
Questa è esattamente la stessa cosa che ho pensato io. Si fanno film sssassibni di tutti tipi, si fanno film persino su Hitler!! Credo che però la resistenza incontrata da questo film dipenda dal fatto che la vicenda è narrata dal punto di vista di Chapman e non della vittima o dei fan. Tuttavia come ho detto alla fine del film Chapman risulta esattamente quello che era, cioè uno squilibrato. Perlomeno prima di giudicare un film vedetelo no? A volte gli americani sono talmente moralisti...
avatar
Ginger

Numero di messaggi : 290
Data d'iscrizione : 18.08.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chapter 27: lo vedremo mai in Italia?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum